Vita Chiesa
stampa

Grosseto, apre la Casa della carità nel quartiere Gorarella

Dopo cinque anni di impegno e di lavoro, la parrocchia Maria Ss. Addolorata, nel quartiere Gorarella di Grosseto, inaugura la Casa della carità per l’accoglienza notturna di persone senza fissa dimora e per l’ospitalità temporanea di famiglie in situazione di disagio abitativo o costrette a vivere in luoghi di fortuna.

“Questo sogno - spiega il parroco, don Roberto Nelli - è stato condiviso e cullato dall’intera comunità parrocchiale. Ognuno ha collaborato come ha potuto alla sua realizzazione: dalle offerte, alla vendita dell’oro, dall’acquisto dei libri scritti per sostenere il progetto e delle confetture di marmellata realizzate dalle nostre parrocchiane; donando lenzuola, pentole e tutto quanto serve per dare la più degna e calda accoglienza a chi ospiteremo”. “Mettere insieme circa 350mila euro non è stato facile, ma l’impegno ancor più grosso arriva adesso”.

Sabato alle 10.30 l’inaugurazione e la presentazione alla città della Casa parrocchiale della carità, alla presenza del vescovo Rodolfo Cetoloni, del sindaco e presidente del CoeSo-Società della Salute Emilio Bonifazi e delle principali autorità civili. Alle 15.30 la Via Crucis dei ragazzi della parrocchia, alle 17.30 l’incontro-testimonianza degli sposi Andrea e Beatrice Bernardini della comunità di famiglie “La collina del barbagianni” di Roma.

Fonte: Sir
Grosseto, apre la Casa della carità nel quartiere Gorarella
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento