Vita Chiesa
stampa

Grosseto, domani incontro con il missionario p. Renato «Kizito» Sesana

«Fra alimentazione e giustizia c’è un legame che non si può ignorare». A dirlo è padre Renato «Kizito» Sesana, missionario comboniano tra i bambini di strada di Nairobi, che da anni si confronta quotidianamente col dramma di chi ha fame. Padre Sesana sarà ospite domani della parrocchia dell’Addolorata, a Grosseto, che sta celebrando la sua festa patronale dedicata al tema del cibo.

Grosseto, domani incontro con il missionario p. Renato «Kizito» Sesana

Alle 21, nell’auditorium parrocchiale, p. Renato incontrerà la comunità per portare la sua testimonianza su «Il cibo non è buono se non è condiviso».

Originario di Lecco, 72 anni, p. Sesana è sacerdote da 45 anni e da 27 si trova a Nairobi. In precedenza ha vissuto a Lusaka, in Zambia, ed è qui che è diventato padre «Kizito». Nel territorio in cui vive e opera attualmente, ci sono ancora tantissime persone che faticano a mangiare almeno una volta al giorno. Tra loro molti sono bambini di strada, che si stordiscono la testa e lo stomaco sniffando colla o kerosene.

Padre Renato si dedica quotidianamente a loro, per alleviarne la fame del corpo, ma anche di giustizia e di dignità. Padre Sesana è stato direttore della rivista «Nigrizia» dal 1973 al 1975. Ha fondato, prima in Zambia poi in Kenya, la comunità Koinonia, che opera, appunto, tra i bambini di strada, ma anche sul fronte della cultura della pace e della giustizia.

Fonte: Sir
Grosseto, domani incontro con il missionario p. Renato «Kizito» Sesana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento