Vita Chiesa
stampa

Grosseto, premiati i vincitori del concorso «I segni del Natale»

Gremitissima, venerdì pomeriggio, la sala san Paolo del Seminario vescovile di Grosseto, che ha ospitato la cerimonia di premiazione dei vincitori del concorso «I segni del Natale» bandito, per il dodicesimo anno consecutivo, dalla Fondazione Chelli tra le scuole materne, primarie e medie della provincia di Grosseto.

Un momento della premiazione

Oltre 1500 gli studenti partecipanti, che hanno realizzato circa 1200 elaborati artistici dedicati al tema: «Betlemme: Gesù Bambino, volto della misericordia del Padre».

Per la giuria, presieduta dal bioarchitetto Rodolfo Lacquaniti, è stato davvero impegnativo, ma anche coinvolgente selezionare i lavori, per la qualità tecnica espressa e per il messaggio che hanno ben saputo interpretare in tutte le fasce di istruzione.

Il vescovo Rodolfo Cetoloni ha ringraziato la Fondazione per aver organizzato anche quest’anno questo momento significativo, definendolo esso stesso un «gesto di misericordia», perché «offre un’opportunità che genera doni nuovi nei ragazzi e nei bambini. Ogni volta che sperimentiamo misericordia – ha aggiunto – facciamo un po’ Natale».

Hanno quindi avuto luogo le premiazioni.

Nella scuola dell’infanzia il primo premio è andato a Federico Potini (scuola Cottolengo); il secondo premio per Sofia Angeli, Bianca Giorgini, Elena Guidarelli e Alice Tortelli (scuola dell’infanzia Sant’Anna); il terzo all’elaborato di Ginevra D. (scuola comunale dell’infanzia di via Giordania). È stato poi assegnato il premio «scultura» ad Asia Rocchi, Manuel Pasquesi , Bernardo Tuccio e Leonardo Eriksson. (scuola dell’infanzia Vittorio Emanuele III di Castiglione della Pescaia) e il premio «Mirò» ad Agnese Arzilli (scuola dell’Infanzia di Scarlino Scalo).

Nella scuola primaria primo premio a Dennys Joel Veras Castro (scuola primaria di Roccastrada); il secondo ad Agata Wongher (scuola di Via Jugoslavia«) ed il terzo a Pietro Boncioli (scuola primaria di Roccastrada). Assegnati, poi, il premio «Pop» ad Anna Landi, Lia Spalletta, Laura Barbetti (Scuola di via Jugoslavia) e il premio «Indicazioni e messaggio» a Federico Terrosi, Matteo Calamai, Davide Zappala (Istituto comprensivo Grosseto 3- Scuola primaria Aristide Gabelli) e il premio «scultura» alla II B della scuola primaria di via Jugoslavia.

Infine nella scuola media, il primo premio se lo sono aggiudicate Sara Zona e Alice Finetto (scuola Madonna delle Grazie ); il secondo premio ad Alessia Acierno, Sofia Rosati, Carola della Vecchia e Rachele Maggio (Scuola Galileo Galilei). Il terzo premio a Nicholas Muscari (Istituto comprensivo statale 1- Da Vinci). Assegnato, poi, il premio «Nuovi Linguaggi» all’elaborato di Aurora Nisio, Alessia Cerboni e Manuela Colleoni (Istituto comprensivo Grosseto 3- Ungaretti.) e il premio «Indicazioni e messaggio» a William Ferraro (Scuola Media Bandi di Gavorrano).

Oltre a questi premi, ci sono state delle ulteriori menzioni. Le opere premiate e quelle menzionate sono esposte in mostra negli spazi della scuola media «Madonna delle Grazie» e dei licei Chelli fino al 9 gennaio 2017.

Fonte: Comunicato stampa
Grosseto, premiati i vincitori del concorso «I segni del Natale»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento