Vita Chiesa
stampa

I Vescovi toscani a Siena per le Sacre Particole. Betori: eucarestia segno di condivisione e di impegno

«Siamo grati all'arcivescovo di Siena per questo invito, che permette ai vescovi toscani di condividere con voi la fede nell'eucaristia» Cosi il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze e presidente della Conferenza episcopale toscana ha salutato i fedeli durante la celebrazione, questo pomeriggio, nella chiesa di San Francesco, a Siena, davanti alle Sacre Particole del prodigio eucaristico che le vede conservarsi, incorrotte, dal 1730.

La concelebrazione dei vescovi in San Francesco a Siena

I vescovi toscani si sono riuniti proprio a Siena, nell'occasione dell'anno eucaristico che l'arcidiocesi senese ha indetto per i cento anni dalla ricognizione che un secolo fa accertò la perfetta conservazione delle ostie. Betori ha parlato dell'eucaristia come segno di comunione, di condivisione, di impegno. Nell'introdurre la celebrazione, l'arcivescovo di Siena Colle Val d'Elsa Montalcino Antonio Buoncristiani ha parlato del "particolare dono che la Chiesa di Siena ha ricevuto", un prodigio che "Sfida le leggi della natura a sostegno della nostra debole fede".

I Vescovi toscani a Siena per le Sacre Particole. Betori: eucarestia segno di condivisione e di impegno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento