Vita Chiesa
stampa

Il Papa in preghiera sulle tombe di don Mazzolari e don Milani

Stamani, 20 giugno, Papa Francesco renderà omaggio in forma riservata a due significative figure di sacerdoti: prima a don Primo Mazzolari, a Bozzolo e poi a don Lorenzo Milani a Barbiana, nel 50°  anniversario della sua morte, avvenuta il 26 giugno 1967.

A Barbiana, in attesa del discorso del Papa

Papa Francesco arriverà a Bozzolo alle 9, pregherà sulla tomba di don Mazzolari e poi terrà un breve discorso in chiesa. Alle 10.30 ripartirà in elicottero per arrivare a Barbiana, dove atterrerà alle 11,15 nello spiazzo sottostante la chiesa, accolto dal card. Giuseppe Betori e dal Sindaco di Vicchio, Roberto Izzo. In auto con il card. Betori percorrerà il breve tragitto verso il cimitero, dove pregherà da solo sulla tomba del sacerdote fiorentino. Fuori e all'interno nella chiesa incontra poi gli ex allievi di don Milani ancora viventi. Il Papa visita poi brevemente il laboratorio, l'aula dove don Milani insegnava ai ragazzi. E, uscito dalla canonica, dopo il saluto del card. Betori, tiene un discorso all'aperto alla presenza degli ex allievi, di un gruppo di sacerdoti della diocesi e di alcuni ragazzi seguiti da realtà educative della diocesi. Alle 12,30 la partenza del Papa in elicottero per il rientro in Vaticano.

Chi incontra il Papa a Barbiana. Proprio per il carattere di visita privata, a Barbiana possono accedere solo le persone che hanno ricevuto un invito e un pass nominale dall'Arcidiocesi di Firenze. Papa Francesco a Barbiana incontra 3 familiari di don Lorenzo Milani, Andrea, Flavia e Valeria Milani figli di Adriano Milani (fratello maggiore di don Lorenzo); 80 ex allievi di don Milani (coordinati dalla Fondazione don Lorenzo Milani, del gruppo di Vicchio e di quello di Calenzano); 33 sacerdoti: 9 preti anziani che sono stati in seminario con don Milani, 17 giovani sacerdoti ordinati in diocesi negli ultimi cinque anni, i parroci di Vicchio, San Donato a Calenzano e Montespertoli, il parroco nel vicariato di Vicchio ai tempi di don Milani, il Vicario generale e 2 seminaristi; infine  30 ragazzi: 5 ragazzi dell'Opera Madonnina del Grappa, 5 ragazzi seguiti dalla Caritas diocesana, 5 ragazzi di Villa Lorenzi, 5 ragazzi dell'Associazione Cinque Pani e Due Pesci, 5 ragazzi dell'Opera per la Gioventù Giorgio La Pira. Ogni gruppo con un accompagnatore.

Il Papa in preghiera sulle tombe di don Mazzolari e don Milani
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento