Vita Chiesa
stampa

Irlanda, si dimette card. Brady

Si dimette il cardinale Seán Brady, arcivescovo di Armagh, travolto dallo scandalo pedofilia in Irlanda.

Con uno stringato comunicato diffuso dall’ufficio stampa della Chiesa cattolica di Irlanda, l’arcivescovo fa sapere di aver chiesto a Papa Francesco le sue dimissione “in previsione - specifica - del mio settantacinquesimo compleanno che compirò domani” (15 agosto) e quindi “in accordo con quanto previsto dal diritto canonico”.

“Il 18 gennaio 2013 - ricorda il cardinale Brady nel comunicato diffuso oggi - Papa Benedetto XVI aveva accolto la mia richiesta per un aiuto al servizio episcopale e l’arcivescovo Eamon Martin fu nominato arcivescovo coadiutore di Armagh. Ciò significa che non appena Papa Francesco accetta le mie dimissioni, l’arcivescovo Eamon diventerà arcivescovo di Armagh e primate di tutta l‘Irlanda”.

“L’arcivescovo Eamon - aggiunge Brady - è stato calorosamente accolto nella diocesi. Ha lavorato instancabilmente per conoscere i suoi sacerdoti, religiosi e fedeli laici, e si è lasciato coinvolgere in ogni aspetto della vita della Chiesa in Armagh e oltre. Attendo con ansia il giorno in cui verranno accettate le mie dimissioni e l’arcivescovo Eamon sarà il nuovo arcivescovo, una posizione per la quale, ne sono convinto, lui è ben preparato”.

Fonte: Sir
Irlanda, si dimette card. Brady
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento