Vita Chiesa
stampa

Martiri cristiani: Acs, il 29 aprile la Fontana di Trevi si tingerà di rosso sangue

Il 29 aprile, alle ore 20, la Fontana di Trevi si tingerà di rosso, come mai era accaduto prima d’ora. Aiuto alla Chiesa che Soffre (Acs) vuole ricordare così «il sangue dei tanti martiri cristiani che oggi, ancor più che nei primi secoli, sono uccisi in odio alla fede». Attraverso questa iniziativa Acs intende «richiamare l’attenzione sul dramma della persecuzione anticristiana».

Martiri cristiani: Acs, il 29 aprile la Fontana di Trevi si tingerà di rosso sangue

«La sistematica violazione del diritto alla libertà religiosa, soprattutto a danno dei cristiani – spiegano il presidente e il direttore di Acs Italia, Alfredo Mantovano e Alessandro Monteduro – deve diventare un tema centrale nel dibattito pubblico, onde evitare il rischio dell’indifferenza e la conseguente prosecuzione di un’intollerabile agonia».

Nel corso dell’evento del 29 aprile, Acs darà voce ad alcune storie e testimoni del martirio cristiano, a cominciare dal vescovo caldeo di Aleppo, monsignor Antoine Audo, in quei giorni in Italia ospite della Fondazione pontificia. La serata sarà inaugurata dal presidente internazionale di Acs, il cardinale Mauro Piacenza.

«Invitiamo tutti coloro che lo desiderino ad essere presenti – affermano Mantovano e Monteduro -, tanti nostri fratelli perseguitati e dimenticati vi saranno riconoscenti, perché la vostra presenza li rappresenterà, dando loro piena visibilità sulla scena pubblica. Sullo sfondo della magnifica Fontana romana imporporata, si spera possa intonare il preludio di una reazione duratura e concreta in ogni sede, affinché i perseguitati del XXI secolo possano tornare quanto prima a godere pienamente del loro naturale diritto alla libertà religiosa».

http://youtu.be/JcG79Ja25Gk

Fonte: Sir
Martiri cristiani: Acs, il 29 aprile la Fontana di Trevi si tingerà di rosso sangue
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento