Vita Chiesa
stampa

Montepulciano, mons. Manetti in Visita pastorale nello spirito di «Evangelii gaudium»

Con la veglia di Pentecoste di sabato 19 maggio nella Chiesa Cattedrale di Montepulciano, è stata annunciata la Visita pastorale che il vescovo Stefano Manetti farà nella diocesi di Montepulciano, Chiusi e Pienza.

Accoglienza del vescovo a Gracciano per l'inizio della visita pastorale

Mons. Icilio Rossi, Vicario generale, ha letto la «Lettera di indizione» in cui mons. Manetti scrive: «Nello spirito della Evangelii Gaudium, la mia Visita Pastorale sarà una opera di evangelizzazione delle comunità parrocchiali e del territorio. Delle comunità parrocchiali e di tutte le realtà ecclesiali perché siano confermate nella fede in Cristo Gesù Signore, rafforzate nella carità, consolate nella speranza, in modo che possano accogliere ed accompagnare coloro che si aprono alla vita nuova della grazia di Dio. Del territorio perché ad ogni persona sia offerto il lieto annuncio della morte e resurrezione di Gesù».

Per questo, annuncia la Lettera, «saranno inviati ad ogni parrocchia nei giorni precedenti alla visita i Discepoli Missionari, fedeli laici che per il battesimo sono diventati soggetti attivi di evangelizzazione e pertanto abilitati alla missione nella misura in cui si sono incontrati con l’amore di Dio in Cristo Gesù. Essi porteranno di casa in casa l’invito ad ascoltare la Parola di Dio durante la visita».

In questo cammino, scrive ancora monsignor Manetti, «Sarò aiutato dal Vicario Generale, dal Consiglio Presbiterale e dal Consiglio Pastorale Diocesano».

Il giorno dopo la Pentecoste, monsignor Manetti ha iniziato la Visita Pastorale a Gracciano, dove era stato preceduto, casa per casa, dai discepoli missionari.

Montepulciano, mons. Manetti in Visita pastorale nello spirito di «Evangelii gaudium»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento