Vita Chiesa
stampa

Natale: mons. Perego (Migrantes), «Vincere paure che generano violenze»

Sono quasi 170mila le persone che sono arrivate quest’anno in Sicilia attraversando «miracolosamente» il Mediterraneo, in fuga. «Tante famiglie, come quella di Nazaret, oggi ci ricordano come il mistero del Natale è nascosto anche dietro una fuga, un cammino per sfuggire alla violenza, uno sbarco». Lo afferma il direttore generale della Fondazione Migrantes, monsignor Giancarlo Perego, in un messaggio di auguri che sarà oggi pubblicato sul sito www.migrantesonline.it 

Percorsi: Immigrati - Migrazioni
Parole chiave: Natale (115)

Ventitremila sono stati i minori giunti nel nostro Paese, metà con le loro madri e metà senza genitori, e che «hanno bussato alle porte delle nostre città e delle nostre case, delle nostre parrocchie», sottolinea il direttore, ricordando che delle 170mila persone arrivate 62mila sono rimaste nel nostro Paese. «Trascorreremo il Natale - scrive Perego - in compagnia di famiglie della Siria, dell’Egitto, della Palestina, la terra di Gesù Bambino; con minori che provengono da Gambia, Senegal, Nigeria, Mali; con persone arrivate da Bangladesh, Pakistan, Afghanistan, Somalia ed Eritrea. Persone, famiglie e bambini di alcuni Paesi che si aggiungeranno ai 5 milioni che, in questi anni, hanno raggiunto per ragioni economiche il nostro Paese e lavorano, studiano, frequentano le nostre chiese, giocano nei nostri oratori».

 «Regaliamoci - aggiunge mons. Perego - un incontro in questo Natale, per vincere paure che generano violenze, discriminazioni e strumentalizzazioni. Regaliamoci un incontro in questo Natale, perché la salvezza viene sempre da un altro». Nel messaggio la Migrantes estende gli auguri ai 4,5 milioni di emigranti italiani; ai 5 milioni d’immigrati in Italia, ai 70mila rifugiati, ai 150mila rom e sinti, agli 80mila operatori del mondo dello spettacolo viaggiante e a tutti coloro che, nel giorno di Natale, «sono in viaggio, in cammino, lontani dalle loro famiglie».  

Natale: mons. Perego (Migrantes), «Vincere paure che generano violenze»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento