Vita Chiesa
stampa

Ordine Santo Sepolcro: revisione degli statuti e incontro con Papa Francesco

Il 13 settembre, vigilia della festa dell'Esaltazione della Croce, i Cavalieri e le Dame dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, venuti in pellegrinaggio a Roma in occasione dell'Anno della fede, incontreranno Papa Francesco nel corso di un'udienza particolare. Saranno circa 3mila, guidati dal gran maestro dell'Ordine, il cardinale americano Edwin O'Brien, già arcivescovo di Baltimora.

Percorsi: Papa Francesco
Parole chiave: Santo Sepolcro (1)

Il pellegrinaggio a Roma sarà preceduto da un importante evento, la Consulta, che viene convocata ogni 5 anni. I suoi membri si dedicheranno ad una revisione degli Statuti dell'Ordine, risalenti a circa 50 anni fa, per un migliore adeguamento alle nuove esigenze. In particolare, si legge in un comunicato dell'Ordine, quella di «favorire l'impegno dei Cavalieri e delle Dame nelle Chiese particolari, per la santificazione collettiva dei fedeli laici promossa dal Concilio Vaticano II, in sintonia con il Magistero di Papa Francesco». L'Ordine di origine medievale, ricostituito dal Beato Papa Pio IX nel 1847, ha come finalità la crescita della vita spirituale dei suoi membri e il sostegno alla Chiesa cattolica in Terra Santa. Dipende direttamente dalla Santa Sede. I suoi 30mila membri in 35 nazioni sono organizzati in Luogotenenze e Delegazioni magistrali.

L'impegno dei membri nella Chiesa si accompagna ad un importante sostegno finanziario essenzialmente destinato alle istituzioni e alle opere del Patriarcato Latino di Gerusalemme. Ad esempio, le donazioni dell'ultimo decennio sono ammontate a quasi 100 milioni di dollari e sono state destinate alla costruzione o al restauro di chiese, scuole ed ospedali, oppure al sostegno di imprese familiari e artigianali. A partire dal 10 settembre, in concomitanza con l'inizio del pellegrinaggio, si aprirà la Consulta composta dai membri del Gran Magistero, dai Luogotenenti e Delegati Magistrati provenienti da 35 Paesi e dai rappresentanti della Segreteria di Stato e dalla Congregazione per le Chiese Orientali: sono previste tre giornate di lavoro dedicate al nuovo statuto.

Il 13 il pellegrinaggio entrerà nella sua fase più solenne con la messa del mattino presieduta dal card. O'Brien nella Basilica di San Paolo fuori le Mura; nel pomeriggio in Vaticano (aula Paolo VI) è in programma l'udienza del Santo Padre preceduta da una conferenza del presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, monsignor Salvatore Fisichella. Il 14, festa della Santa Croce, la messa sarà celebrata nella Basilica di San Pietro, ancora una volta presieduta dal gran maestro, e il 15 il pellegrinaggio si concluderà con una celebrazione eucaristica nella Basilica di San Paolo Fuori le Mura, nel corso della quale avrà luogo, eccezionalmente, l'investitura di numerosi Cavalieri e Dame.

Fonte: Sir
Ordine Santo Sepolcro: revisione degli statuti e incontro con Papa Francesco
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento