Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco, Angelus: dolore per le stragi. Appello per «propositi di bene e di fraternità»

Al termine dell'Angelus di ieri, Papa Francesco, ha rivolto un pensiero alle vittime delle recenti stragi in Germania e Afghanistan, rinnovando il suo appello per la pace e la fraternità.

Papa Francesco, Angelus (Foto Sir)

«In queste ore il nostro animo è ancora una volta scosso da tristi notizie relative a deplorevoli atti di terrorismo e di violenza, che hanno causato dolore e morte». Con queste parole, dopo l’Angelus di ieri, il Papa si è riferito ai «drammatici eventi» della strage di Monaco, in cui venerdì pomeriggio hanno perso la vita dieci persone, compreso il giovane killer, e al duplice attentato di Kabul, che ha provocato sabato oltre ottanta vittime, tutte «persone innocenti», come in Germania. Con queste parole, dopo l’Angelus di ieri, il Papa si è detto «vicino ai familiari delle vittime e ai feriti» e ha lanciato un appello: «Vi invito ad unirvi alla mia preghiera, affinché il Signore ispiri a tutti propositi di bene e di fraternità. Quanto più sembrano insormontabili le difficoltà e oscure le prospettive di sicurezza e di pace, tanto più insistente deve farsi la nostra preghiera».

Fonte: Sir
Papa Francesco, Angelus: dolore per le stragi. Appello per «propositi di bene e di fraternità»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento