Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco, Messa a S. Marta, «Carne di Gesù è il ponte che ci avvicina a Dio»

Cristiani così attaccati alla legge da trascurare la giustizia e cristiani legati all'amore che danno pieno compimento alla legge: ne ha parlato oggi Papa Francesco nella Messa a Casa Santa Marta.

Percorsi: Papa Francesco

Parlando dei farisei, ha fatto notare: «Questa strada di vivere attaccati alla legge, li allontanava dall'amore e dalla giustizia. Curavano la legge, trascuravano la giustizia. Curavano la legge, trascuravano l'amore. Erano modelli: erano i modelli. E Gesù per questa gente soltanto trova una parola: ipocriti. Da una parte, vai in tutto il mondo cercando proseliti: voi cercate. E poi? Chiudete la porta. Uomini di chiusura, uomini tanto attaccati alla legge, alla lettera della legge, non alla legge, ché la legge è amore; ma alla lettera della legge, che sempre chiudevano le porte della speranza, dell'amore, della salvezza … Uomini che soltanto sapevano chiudere».

Invece, «il cammino per essere fedeli alla legge, senza trascurare la giustizia, senza trascurare l'amore è il cammino inverso: dall'amore all'integrità; dall'amore al discernimento; dall'amore alla legge». «Questa - ha chiarito il Santo Padre - è la strada che ci insegna Gesù, totalmente opposta a quella dei dottori della legge. E questa strada dall'amore alla giustizia, porta a Dio. Invece, l'altra strada, di essere attaccati soltanto alla legge, alla lettera della legge, porta alla chiusura, porta all'egoismo».

«La strada che va dall'amore alla conoscenza e al discernimento, al pieno compimento, porta alla santità, alla salvezza, all'incontro con Gesù. Invece, questa strada porta all'egoismo, alla superbia di sentirsi giusti, a quella santità fra virgolette delle apparenze, no? Gesù dice a questa gente: ‘Ma, a voi piace farvi vedere dalla gente come uomini di preghiera, di digiuno …': farsi vedere, no? E per questo Gesù dice alla gente: ‘Ma, fate quello che dicono, ma non quello che fanno'», ha evidenziato Francesco. Gesù ci prende per mano e ci guarisce: «Gesù si avvicina: la vicinanza è proprio la prova che noi andiamo sulla vera strada - ha sottolineato il Pontefice -. Perché è proprio la strada che ha scelto Dio per salvarci: la vicinanza. Si avvicinò a noi, si è fatto uomo. La carne: la carne di Dio è il segno; la carne di Dio è il segno della vera giustizia. Dio che si è fatto uomo come uno di noi, e noi che dobbiamo farci come gli altri, come i bisognosi, come quelli che hanno bisogno del nostro aiuto».

«La carne di Gesù - ha concluso il Papa - è il ponte che ci avvicina a Dio … non è la lettera della legge: no! Nella carne di Cristo, la legge ha il pieno compimento» ed «è una carne che sa soffrire, che ha dato la sua vita per noi».

Fonte: Sir
Papa Francesco, Messa a S. Marta, «Carne di Gesù è il ponte che ci avvicina a Dio»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento