Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco, Messa a S. Marta: I cristiani non sono «arrampicatori»

I cristiani non sono «arrampicatori», ma uomini che seguono Gesù vivendo nella logica delle Beatitudini, fatta di umiltà, povertà, mitezza e giustizia. Lo ha detto il Papa, che nella messa mattutina di oggi a Casa Santa Marta si è soffermato sul Vangelo del Buon Pastore, con Gesù che si definisce «la porta delle pecore».

Percorsi: Papa Francesco

Alla messa erano presenti alcuni dipendenti della Sala stampa vaticana, con il direttore padre Federico Lombardi e il vicedirettore padre Ciro Benedettini, e alcuni tecnici della Radio Vaticana operativi nel Centro trasmittente di Santa Maria di Galeria. «Chi non entra nel recinto delle pecore dalla porta, ma vi sale da un'altra parte, è un ladro o un brigante», ha spiegato Papa Francesco: è «uno che vuole fare profitto per se stesso», uno che «vuole salire». «Anche nelle comunità cristiane ci sono questi arrampicatori, che coscientemente o incoscientemente fanno finta di entrare ma sono ladri e briganti», la denuncia del Papa, perché «rubano la gloria a Gesù, vogliono la propria gloria. Ma questi non sono entrati dalla porta vera. La porta è Gesù e chi non entra da questa porta si sbaglia». Di qui la necessità di seguire la logica delle Beatitudini, che chiedono al cristiano di essere «umile, povero, mite, giusto».

Fonte: Sir
Papa Francesco, Messa a S. Marta: I cristiani non sono «arrampicatori»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento