Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco, Messa: lo Spirito Santo è «il protagonista della Chiesa»

Nell'omelia della Messa celebrata stamani nella cappella del Santa Marta, papa Francesco,commentando il brano degli Atti degli Apostoli sul cosiddetto «Concilio» di Gerusalemme, ha parlato dello Spirito Santo.

Percorsi: Papa Francesco
Papa Francesco a Santa Marta (Foto Sir)

Lo Spirito Santo è «il protagonista della Chiesa», «è Lui che dal primo momento ha dato la forza agli apostoli di proclamare il Vangelo», è «lo Spirito che fa tutto, lo Spirito che porta la Chiesa avanti», anche «con i suoi problemi»; anche «quando scoppia la persecuzione» è Lui «che dà la forza ai credenti per rimanere nella fede», anche nei momenti «di resistenze e di accanimento dei dottori della legge». Lo ha rimarcato papa Francesco nell’omelia odierna a Santa Marta, commentando il brano degli Atti degli Apostoli sul cosiddetto «Concilio» di Gerusalemme. «Lo Spirito metteva i cuori su una strada nuova: erano le sorprese dello Spirito. E gli apostoli si sono trovati in situazioni che mai avrebbero creduto, situazioni nuove», ha osservato il Papa. «Lo Spirito li portava a certe novità, certe cose che mai erano state fatte. Mai. Neppure le avevano immaginate. Che i pagani ricevessero lo Spirito Santo, per esempio».

Bergoglio ha quindi sottolineato la centralità dell’ascolto nella riunione convocata dai discepoli a Gerusalemme: «Alla fine si sono messi d’accordo. Ma prima c’è una cosa bella: ‘Tutta l’assemblea tacque e stettero ad ascoltare Barnaba e Paolo, che riferivano quali grandi segni e prodigi Dio aveva compiuto tra le nazioni, in mezzo a loro’. Ascoltare, non avere paura di ascoltare. Quando uno ha paura di ascoltare, non ha lo Spirito nel suo cuore. Ascoltare: ‘Tu che pensi e perché?’. Ascoltare con umiltà. E dopo avere ascoltato, hanno deciso di inviare alle comunità greche, cioè ai cristiani che sono venuti dal paganesimo», «alcuni discepoli». «Quando lo Spirito ci sorprende – ha aggiunto – con qualcosa che sembra nuova o che ‘mai si è fatto così’, ‘si deve fare così’, pensate al Vaticano II, alle resistenze che ha avuto il Concilio Vaticano II». «Resistenze che continuano in una forma o in un’altra» anche oggi, ma c’è «lo Spirito che va avanti».

Fonte: Sir
Papa Francesco, Messa: lo Spirito Santo è «il protagonista della Chiesa»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento