Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco a vescovi Namibia e Lesotho: il pensiero ai malati di Hiv e Aids

Mai dimenticare i poveri nei piani pastorali: è quanto chiede il Papa ai vescovi di Namibia e Lesotho ricevuti oggi in Vaticano in occasione della visita ad Limina.

Parole chiave: Aids (25)

Ai presuli, il Papa ha chiesto di avere «grande attenzione» ai più bisognosi, ricordando che «quando la vita interiore si chiude nei propri interessi non vi è più spazio per gli altri, non entrano più i poveri». «So che le vostre comunità devono affrontare molte sfide ogni giorno e sono sicuro che questo pesa sul vostro cuore. Rafforzatele nell’amore a superare l'egoismo nella vita privata e pubblica; siate generosi nel portare loro la tenerezza di Cristo laddove la vita umana è minacciata dal grembo materno alla vecchiaia, in particolare a coloro che soffrono di Hiv e Aids».

L’altra emergenza è la famiglia. Papa Francesco pensa alle tante realtà familiari cristiane «divise a causa del lavoro lontano da casa o per la separazione o il divorzio». Di qui l’esortazione a essere sempre vicini alle famiglie in difficoltà e a rafforzare la preparazione al matrimonio cristiano. Il Pontefice ringrazia i presuli per l’impegno a promuovere «una sana vita familiare di fronte a opinioni distorte che emergono nella società contemporanea».

Fonte: Sir
Papa Francesco a vescovi Namibia e Lesotho: il pensiero ai malati di Hiv e Aids
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento