Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco: ad Ariccia fino all’11 marzo per gli esercizi spirituali, sospese tutte le udienze

Sono iniziati ieri pomeriggio, alle ore 18, presso la Casa Divin Maestro ad Ariccia, gli Esercizi spirituali della Curia romana ai quali partecipa il Papa. Lo spostamento ad Ariccia, come già accaduto in passato, è avvenuto in pullman, partito dal Vaticano alle ore 16 circa, con a bordo anche Francesco. 

Papa Francesco ad Ariccia per gli esercizi spirituali (Foto Sir)

Le meditazioni sono proposte da padre Ermes Ronchi, dell’Ordine dei Servi di Maria, e hanno come filo conduttore: «Le nude domande del Vangelo». Gli Esercizi si concluderanno venerdì mattina, 11 marzo, con l’ultima meditazione di padre Ronchi. Nella settimana degli Esercizi spirituali sono sospese tutte le udienze, compresa quella generale di mercoledì 9.  La prima giornata degli esercizi spirituali è iniziata alle 18 con l’adorazione eucaristica e la prima meditazione basata sulla domanda di Gesù a coloro che lo stavano seguendo – «Che cosa cercate?» – narrata nel Vangelo di Giovanni, seguita dalla recita dei Vespri e dalla cena. Le altre giornate, a partire da oggi,  sono scandite da un programma che prevede al mattino la recita delle Lodi, la meditazione, la celebrazione della messa. Dopo il pranzo si prosegue nel pomeriggio con una nuova meditazione, i Vespri e la cena. «Chiedo per favore un ricordo nella preghiera per me e per i miei collaboratori, che da stasera fino a venerdì faremo gli esercizi spirituali», la richiesta del Papa ai fedeli durante l’Angelus di ieri.

Fonte: Sir
Papa Francesco: ad Ariccia fino all’11 marzo per gli esercizi spirituali, sospese tutte le udienze
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento