Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco: all'Acr, «non arrendersi mai» e «parlare con Gesù»

«Non arrendersi mai, perché quello che Gesù ha pensato per il vostro cammino è tutto da costruire insieme: insieme ai vostri genitori, ai fratelli, agli amici, ai compagni di scuola, di catechismo, di oratorio, di Acr». È il primo dei «suggerimenti per camminare bene nell'Azione Cattolica, in famiglia e nelle comunità», fornito dal Papa ai membri dell'Azione Cattolica Ragazzi, ricevuti oggi in udienza per gli auguri natalizi.

Prendendo spunto dallo slogan scelto dall'Acr per quest'anno, «Tutto da scoprire», Francesco ha esortato i ragazzi ad «interessarsi alle necessità dei più poveri, dei più sofferenti e dei più soli, perché chi ha scelto di voler bene a Gesù non può non amare il prossimo». «E così il vostro cammino nell'Acr diventerà tutto amore», ha assicurato il Papa. Il terzo suggerimento è «amare la Chiesa, volere bene ai sacerdoti, mettersi al servizio della comunità. Donare tempo, energie, qualità e capacità personali alle vostre parrocchie, e così testimoniare che la ricchezza di ognuno è un dono di Dio tutto da condividere». Il Papa ha esortato, inoltre, i ragazzi ad «essere apostoli di pace e di serenità, a partire dalla vostre famiglie; ricordare ai vostri genitori, ai fratelli, ai coetanei che è bello volersi bene, e che le incomprensioni si possono superare, perché stando uniti a Gesù tutto è possibile».

Infine, «parlare con Gesù, l'amico più grande che non abbandona mai, confidare a Lui le vostre gioie e i vostri dispiaceri. Correre da Lui ogni volta che sbagliate e fate qualcosa di male, nella certezza che Lui vi perdona. E parlare a tutti di Gesù, del suo amore, della sua misericordia, della sua tenerezza, perché l'amicizia con Gesù, che ha dato la vita per noi, è un evento tutto da raccontare». «Che ne dite? Ve la sentite di provare a mettere in pratica questa proposta?», ha detto il Papa rivolgendosi ai ragazzi: «Io penso che voi già vivete parecchie di queste cose». «Adesso, con la grazia del suo Natale, Gesù vuole aiutarvi a fare un passo ancora più deciso, più convinto e più gioioso per diventare suoi discepoli», la proposta natalizia del Papa: «Basta una piccola parola: ‘Eccomi'. Ce la insegna la nostra Madre, la Madonna, che ha risposto così alla chiamata del Signore: ‘Eccomi'. Possiamo chiederlo insieme con un'Ave Maria». 

Fonte: Sir
Papa Francesco: all'Acr, «non arrendersi mai» e «parlare con Gesù»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento