Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco: fino al 10 marzo gli esercizi spirituali ad Ariccia

La mattinata di ieri del Papa, come di consueto, è stata dedicata alla recita dell’Angelus. Il pomeriggio, invece, Francesco è partito, alle ore 16, in pullman, dal piazzale del Petriano, antistante all’Aula Paolo VI, per dirigersi insieme ai cardinali ad Ariccia, dove presso la Casa Divin Maestro si terranno, fino a venerdì 10 marzo, gli esercizi spirituali della Curia Romana.

L'arrivo del Papa ad Ariccia (Foto Sir)

Mercoledì 8, quindi, non ci sarà la consueta udienza generale in piazza San Pietro. A tenere quest’anno le meditazioni di Quaresima sarà padre Giulio Michelini, che dopo l’introduzione di ieri sera terrà oggi le prime due meditazioni, in programma, come nei giorni seguenti, alle 9.30 e alle 16: «Le ultime parole di Gesù e l’inizio della passione» e «il pane e il corpo, il vino e il sangue» i temi di oggi. Domani, martedì 7 marzo, le altre due prediche verteranno su: «La preghiera del Getsemani e l’arresto di Gesù» e «Giuda e il campo del sangue». «Il processo romano, la moglie di Pilato e i sogni di Dio» la meditazione di mercoledì 8, seguita da quella pomeridiana su «la morte del Messia». I temi di giovedì 9 saranno, invece, «la sepoltura e il sabato di Gesù» e «la tomba vuota e la resurrezione». Venerdì la conclusione e il ritorno a Roma. La giornata del Papa e dei cardinali, oltre che dalle prediche del mattino e del pomeriggio, è scandita, ogni giorno, dalla Messa alle 7.30 seguita dalla colazione un’ora dopo. Alle 12.30 il pranzo, alle 18 i vespri e l’adorazione eucaristica. Alle 19.30 la cena.

«Due testi verranno letti durante i pasti. Papa Francesco, infatti, ha scelto il silenzio per gli esercizi spirituali, ma il momento del convivio è accompagnato dalla breve lettura di un paio di pagine che poi lascerà spazio alla musica». Lo racconta al Sir fra Giulio Michelini, il frate minore che insegna Nuovo Testamento all’Istituto Teologico di Assisi ed è stato chiamato dal Papa a guidare gli Esercizi spirituali della Curia romana dal 5 al 10 marzo. Fra Michelini, che ha conseguito il dottorato in teologia biblica con uno studio su Matteo, partirà proprio dalle ultime pagine dell’evangelista per meditare sulla «Passione, morte e risurrezione di Gesù». «Il primo libro è di un confratello, fra Ibrahim Alsabagh, e si intitola ‘Un istante prima dell’alba’. Sono cronache di guerra e di speranza da Aleppo: mi sembrava bello portare all’attenzione del Santo Padre e della Curia romana una realtà tanto drammatica toccata dalla fede», spiega fra Michelini. Inoltre, il predicatore proporrà «una raccolta di testi mariani, curati dalla Comunità di Bose, che procede dai padri della Chiesa ai teologi contemporanei. Di Maria, infatti, si parla poco o niente nel racconto della passione di Matteo. E non potevamo fare a meno di riferirci a lei».

Fonte: Sir
Papa Francesco: fino al 10 marzo gli esercizi spirituali ad Ariccia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento