Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco il 10 settembre visiterà Centro Astalli. P. La Manna, seguire suo esempio

«Il papa è stato invitato è ha risposto personalmente che sarebbe venuto. Ora tutto questo si realizza». Così padre Giovanni la Manna, presidente del Centro Astalli, in un'intervista a Radio Vaticana, commenta la visita che il prossimo 10 settembre, intorno alle 15.30, il Papa farà alla struttura italiana dei gesuiti che, nel cuore di Roma, si dedica all'accoglienza dei rifugiati.

Sarà una visita privata di cui si stanno definendo i dettagli, ma resta il significato della scelta compiuta dal pontefice, in linea col suo operato e la sua testimonianza, come sottolinea lo stesso padre La Manna al microfono di Gabriella Ceraso: “É un ulteriore segno di una continuità - ha aggiunto padre La Manna - nella vicinanza a persone che sono costrette a lasciare la propria terra a causa di guerre e persecuzioni; è una continuità quotidiana fatta di gesti semplici, concreti che però sono uno stimolo, sono un invito a tutti noi di seguire il suo esempio”.

Papa Francesco, ha spiegato padre La Manna, “potrà incontrare i rifugiati che arrivano a Roma e sono tanti, perché Roma è un luogo di secondo approdo. Sono persone che hanno bisogno di mangiare, di poter fare la doccia, di poter incontrare un medico, ricevere un farmaco, assistenza legale e sociale. In media, alla mensa ogni giorno arrivano 450 persone, che non è il numero effettivo, perché donne, bambini, persone con problemi non fanno la fila”.

Fonte: Asca
Papa Francesco il 10 settembre visiterà Centro Astalli. P. La Manna, seguire suo esempio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento