Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco: una «porta santa della carità» all’ostello Caritas di Roma

Il Papa aprirà la «Porta Santa della carità» il prossimo 18 dicembre all‘Ostello della Caritas diocesana di via Marsala e visiterà la mensa. Lo ha annunciato il cardinale vicario Agostino Vallini durante la sessione conclusiva del Convegno ecclesiale diocesano che si è tenuta ieri sera nella basilica di San Giovanni in Laterano con i catechisti e gli operatori pastorali della diocesi di Roma.

Barboni ospitati in Vaticano (Foto Sir)

Un‘altra Porta Santa, oltre a quella delle quattro basiliche papali, sarà aperta al santuario del Divino Amore, il santuario mariano caro ai romani. Il Santo Padre, dopo aver varcato la «Porta Santa della carità» nell‘Ostello intitolato a monsignor Luigi Di Liegro, storico fondatore della Caritas di Roma, visiterà la mensa dedicata a san Giovanni Paolo II. La struttura tornerà in funzione nel mese di novembre, proprio alla vigilia del Giubileo della Misericordia, al termine dei lavori di ristrutturazione e ammodernamento che consentiranno di ospitare 180 senza dimora. La struttura di via Marsala, accanto alla stazione Termini, è nata nel 1987. I volontari delle parrocchie romane e di altre diocesi che presteranno servizio all‘Ostello e alla mensa - informa la diocesi - lucreranno l‘indulgenza plenaria alle condizioni previste dalla Chiesa.

Papa Francesco: una «porta santa della carità» all’ostello Caritas di Roma
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento