Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco: veglia Cei Sinodo, famiglia «scuola senza pari di umanità»

Il saluto di Papa Francesco alla veglia organizzata dalla Cei, in piazza San Pietro, a Roma, in vista del Sinodo sulla famiglia.

“Anche nella cultura individualista”, la famiglia “continua a essere scuola senza pari di umanità, contributo indispensabile a una società giusta e solidale”. Ne è convinto il Papa, che appena arrivato in piazza san Pietro per la Veglia organizzata dalla Cei alla vigilia del Sinodo ha salutato così: “Care famiglie, buonasera! Scende ormai la sera sulla nostra assemblea”. “È l’ora - ha proseguito - in cui si fa volentieri ritorno a casa per ritrovarsi alla stessa mensa, nello spessore degli affetti, del bene compiuto e ricevuto, degli incontri che scaldano il cuore e lo fanno crescere, vino buono che anticipa nei giorni dell’uomo la festa senza tramonto”. “È anche l’ora più pesante per chi si ritrova a tu per tu con la propria solitudine, crepuscolo amaro di sogni e di progetti infranti”, ha detto Francesco: “Quante persone - ha denunciato - trascinano le giornate nel vicolo cieco della rassegnazione, dell’abbandono, se non del rancore; in quante case è venuto meno il vino della gioia e, quindi, il sapore - la sapienza stessa - della vita... Degli uni e degli altri questa sera facciamo voce con la nostra preghiera. La preghiera per tutti”.

Poi l’analisi centrale del Papa: “È significativo come - anche nella cultura individualista che snatura e rende effimeri i legami - in ogni nato di donna rimanga vivo un bisogno essenziale di stabilità, una porta aperta, di qualcuno con cui intessere e condividere il racconto della vita, di una storia a cui appartenere”. “La comunione di vita assunta dagli sposi, la loro apertura al dono della vita, la custodia reciproca, l’incontro e la memoria delle generazioni, l’accompagnamento educativo, la trasmissione della fede cristiana ai figli”: “Con tutto questo - ha riassunto Francesco - la famiglia continua a essere scuola senza pari di umanità. E più le sue radici sono profonde, più nella vita è possibile andare lontano, senza smarrirsi né sentirsi stranieri ad alcuna terra”.

Fonte: Sir
Papa Francesco: veglia Cei Sinodo, famiglia «scuola senza pari di umanità»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento