Vita Chiesa
stampa

Patriarcato ecumenico: convegno ecologico per risvegliare coscienze

Il Patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo ha indetto per giugno 2015 un convegno ecologico nella propria sede del Fanar a Istanbul sul tema «Teologia, ecologia e Logos, dialogo sull'ambiente, la letteratura e le arti».

Percorsi: Ambiente - Ortodossi
Parole chiave: salvaguardia del creato (18), Bartolomeo (52)

Ad annunciarlo è lo stesso Patriarca Bartolomeo nel messaggio indirizzato a tutto il mondo, in occasione della Giornata di preghiera per la salvaguardia del creato 2014 che si celebra oggi. Obiettivo del convegno - scrive Bartolomeo - è «il risveglio della coscienza mondiale sul problema particolare e sul significato specifico della dimensione etica e spirituale della crisi ecologica specifica e sul ristabilimento dell'ambiente nella sua «antica bellezza», naturale, sacra, santa, perfetta, così come era uscita dalle mani del Verbo di Dio». Forte preoccupazione viene espressa dal leader ortodosso per l'attuale crisi ambientale. Da sempre impegnato su questo fronte, il Patriarca afferma di non restare «indifferente e senza interesse per la continua catastrofe dell'ambiente naturale, la quale, compiendosi ogni giorno, a causa della avidità dell'essere umano e del vano avaro sforzo e del profitto, costituisce nell'essenza una avversione del volto del Signore», «una rottura della corona della esistenza umana e una propria minaccia della continuazione di tale vita».

Questo il motivo che spinge ogni anno il Patriarcato ecumenico a proclamare e dedicare il 1° Settembre, inizio del nuovo anno ecclesiastico, una giornata di preghiere e suppliche per la custodia del creato. «Durante questo giorno, pieghiamo il ginocchio dell'anima e del cuore e chiediamo al Verbo di Dio di vigilare benevolmente sulla sua creazione e, sorvolando i peccati e la avidità di noi uomini, di «aprire la sua Mano e di compiere ogni cosa con bontà» e di fermare l'andamento catastrofico del mondo». Il Patriarca Bartolomeo ha sostenuto in modo irremovibile e insistente le proprie tesi a favore del rispetto dell'ambiente, tanto da conquistarsi il soprannome di «Patriarca Verde».

A partire dal 1995, ha organizzato tre simposi per lo studio del problema delle acque ai quali hanno partecipato scienziati, ambientalisti, politici e leader religiosi. Nel 2006 anche l'Episcopato cattolico italiano ha stabilito di celebrare il primo settembre come «Giornata di sensibilizzazione per la salvaguardia del Creato», aderendo all'invito che il Patriarca Ecumenico aveva rinnovato nel corso della sua visita a Bologna del novembre 2005, quando gli è stata conferita la laurea honoris causa in scienze ambientali.

Fonte: Sir
Patriarcato ecumenico: convegno ecologico per risvegliare coscienze
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento