Vita Chiesa
stampa

Pistoia, chiusa chiesa della SS. Annunziata per crollo di un tetto

Cancellati i riti della Veglia di Pasqua nella chiesa della SS. Annunziata a Pistoia, una della chiese più cariche di storia nella città (l'impianto attuale risale a fine Seicento, ma l'origine è medievale). Nel pomeriggio di oggi, il grande edificio è stato infatti chiuso dalle autorità (Polizia Municipale e Vigili del Fuoco di Pistoia) a causa di crolli avvenuti - in una giornata di grandi piogge - nel tetto del salone parrocchiale, lo spazio che dà lungo il vicolo Arcadia.

Percorsi: Diocesi di Pistoia

La chiesa, limitrofa, è stata chiusa per precauzione: le enormi travature della chiesa sono comunque intatte. Le Celebrazioni Eucaristiche di Pasqua (ore 9 e ore 11) saranno effettuate - comunica il priore del Terzo Ordine, Donato Filancia - nella sacrestia.

La parrocchia, in via dei Servi 4, è guidata da padre Filippo Oreste Canigiani Osm (Ordine dei Servi di Maria, detti anche «Serviti»): è una prioria e serve duemila anime. Attualmente padre Filippo (nato a Marliana nel 1925) è l'unico religioso presente: un secondo confratello, africano, in questi giorni ha raggiunto la sua famiglia in Africa mentre un terzo confratello è stato richiamato, nei mesi scorsi, in altra sede. La Chiesa appartiene, anche come proprietà, all'Ordine dei Servi di Maria.

Immediato l'interessamento del vescovo Mansueto Bianchi che, nel tardo pomeriggio, si èmesso in contatto, per le prime informazioni, con padre Canigiani.

La vicenda rilancia con evidente urgenza la questione delle risorse necessarie per la manutenzione, ordinaria e straordinaria, di questi grandi contenitori non solo di fede ma anche di cultura e di beni artistici come sono le chiese storiche e gli edifici comunque collegati. I finanziamenti necessari, ad esempio per la manutenzione di questa importante chiesa dove sono custodire anche preziose opere d'arte, sono ingentissimi. (MB)

Pistoia, chiusa chiesa della SS. Annunziata per crollo di un tetto
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento