Vita Chiesa
stampa

Prato, 502° anniversario miracolo della Madonna dei papalini

Si celebra domani il 502° anniversario del «Sacco di Prato», uno degli eventi più tragici legati alla storia della città toscana. Per ricordarlo verrà celebrata una messa nella basilica di San Vincenzo e Santa Caterina De' Ricci.

Percorsi: Diocesi di Prato - Prato

Era il 1512 quando le truppe spagnole saccheggiarono Prato per 22 giorni. Al triste avvenimento è legato un fatto miracoloso: in quei giorni il monastero domenicano di San Vincenzo riuscì a salvarsi dalla devastazione dei soldati. Grazie all'intercessione di Maria, raffigurata nella statua della Madonna detta «dei Papalini» le monache evitarono violenze e saccheggi. Gli spagnoli, entrati nel monastero di San Vincenzo, trovarono le religiose raccolte in preghiera davanti all'immagine sacra. Si fermarono e caddero in ginocchio. Da allora il fatto viene ricordato ogni anno con una celebrazione solenne.

In programma venerdì la messa alle 8, celebrata dal rettore del seminario di Prato, il canonico Daniele Scaccini; domenica 31 alle 8 presiederà la celebrazione don Gino Calamai, vice parroco di Coiano. La festa si concluderà con la processione per le vie della città. Per l'occasione la statua della Madonna e il crocifisso miracoloso di Santa Caterina saranno esposti alla grata del coro.

Fonte: Sir
Prato, 502° anniversario miracolo della Madonna dei papalini
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento