Vita Chiesa
stampa

Prato, iniziano i festeggiamenti per miracolo immagine S. Maria delle Carceri

La miracolosa animazione dell’immagine della Madonna, il 6 luglio 1484, a Jacopino Belcari, che giocava vicino al vecchio e abbandonato carcere delle Stinche è all’origine della chiesa delle Carceri, a Prato. Per festeggiare l’anniversario del miracolo, questa sera, alle 21.15 è in programma la processione mariana da piazza San Rocco a Santa Maria delle Carceri.

Domenica 5 luglio, alle 19, il clou della festa con la Messa solenne presieduta dal vescovo Franco Agostinelli; alle 20.30, cena fraterna nell’Oratorio di Sant’Anna. Lunedì 6 luglio saranno celebrate varie messe; recitate lodi, rosario, Angelus e vespri secondi. Dalla devozione per Santa Maria delle carceri nasce anche l’impegno concreto della carità. Da almeno 5 o 6 anni, con un inizio in sordina, ma sempre in crescendo, nei locali della parrocchia, si distribuiscono alimenti a chi ne ha bisogno. Il servizio, basato sulle donazioni, è attivo ogni giorno, tutto l’anno, dalle 16 alle 19.30, affiancando quello della mensa La Pira. Un piatto di pasta, una scatoletta di tonno, o un pezzo di formaggio, dell’affettato, un po’ di pane, una brioches o un pezzo dolce: questi i cibi che vengono offerti a coloro che si presentano in parrocchia.

Prato, iniziano i festeggiamenti per miracolo immagine S. Maria delle Carceri
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento