Vita Chiesa
stampa

Russia: Natale ortodosso. Patriarca Kirill, «Mio cuore è con il popolo ucraino»

«Auguro a tutti noi, a tutto il nostro popolo, con la forza di Dio, di riuscire a superare le difficoltà della vita quotidiana», e che «tutto ciò che ora ci spaventa e preoccupa, cessi in breve tempo di preoccuparci e spaventarci»: così il patriarca di tutte le Russie Kirill ha concluso ieri sera il saluto trasmesso in diretta tv prima della celebrazione della divina liturgia del Natale nella cattedrale del Cristo Salvatore a Mosca.

Percorsi: Ortodossi - Russia - Ucraina
Parole chiave: Natale (115), Patriarcato di Mosca (14)

Secondo il calendario giuliano, infatti, il mondo ortodosso celebra la festa del Natale oggi, 7 gennaio. Un invito a sforzarsi di «essere ortodossi non solo per le inchieste sociologiche, ma secondo le nostre convinzioni più profonde e il nostro stile di vita», aveva rivolto il Patriarca nel messaggio natalizio al clero e ai fedeli ortodossi pubblicato il 5 gennaio. Il patriarca Kirill in questi giorni è frequentemente tornato anche sul tema dell'Ucraina e un messaggio è stato inviato oggi ai fedeli ortodossi del Paese: «Il mio cuore è con il popolo ucraino» si legge, nella fiducia che «le nostre preghiere comuni saranno ascoltate, si supererà la divisione e l'amore trionferà» e «la pace portata dal Bambino Gesù» potrà «cacciare per sempre la rabbia e l'odio per il vicino e lontano». La comunità di Sant'Egidio a Mosca oggi ha preparato e offerto un pranzo di Natale per i poveri e i senzatetto della capitale.

Fonte: Sir
Russia: Natale ortodosso. Patriarca Kirill, «Mio cuore è con il popolo ucraino»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento