Vita Chiesa
stampa

Santa Sede: «Periodo di permanenza fuori diocesi» per il Vescovo di Limburg

«Il Santo Padre è stato continuamente informato ampiamente e obiettivamente sulla situazione nella diocesi di Limburg», dove «si è venuta a creare una situazione nella quale il vescovo, monsignor Franz-Peter Tebartz-van Elst, nel momento attuale non può esercitare il suo ministero episcopale». 

Percorsi: Santa Sede
Parole chiave: vescovo di limburg (1)

È quanto si legge in un comunicato della Santa Sede, in cui si ricorda che dopo la «visita fraterna» del cardinale Giovanni Lajolo nello scorso mese di settembre, la Conferenza episcopale tedesca, «conformemente a un accordo fra il vescovo e il Capitolo del Duomo di Limburg, ha costituito una Commissione per intraprendere un esame approfondito della questione della costruzione della Sede episcopale». «In attesa dei risultati di tale esame e dei connessi accertamenti sulle responsabilità in merito», si legge nel comunicato, la Santa Sede «ritiene opportuno autorizzare» per monsignor Franz-Peter Tebartz-van Elst un periodo di permanente fuori dalla diocesi». Per decisione della Santa Sede, inoltre, «entra fin da oggi in vigore» la nomina dello Stadtdekan (decano della città, ndr.) Wolfang Rosch come vicario generale, «nomina che era stata annunciata dal vescovo di Limburg per il 1° gennaio 2014». Il vicario generale Rosch amministrerà la diocesi di Limburg «durante l’assenza del vescovo diocesano nell’ambito delle competenze legate a tale ufficio», la conclusione del comunicato.

Fonte: Sir
Santa Sede: «Periodo di permanenza fuori diocesi» per il Vescovo di Limburg
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento