Vita Chiesa
stampa

Santa Sede: messaggio agli indù per la festa del Deepavali

«Tutti siamo chiamati a vivere con maggiore responsabilità nei confronti della natura, a curare relazioni vitali e, soprattutto, a riorganizzare il nostro stile di vita e le strutture economiche in funzione delle sfide ecologiche che dobbiamo affrontare». È dedicato al tema dell’ambiente il messaggio agli indù che il Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso rivolge in occasione della prossima festa del Deepavali che gli indù celebrano l’11 novembre.

«Nutrire una cultura che promuova l’ecologia umana» è infatti il titolo del messaggio in cui la Santa Sede augura agli indù che le celebrazioni della festa che simboleggia la vittoria della luce sulle tenebre, il trionfo del bene sul male, «siano per voi – si legge – un’esperienza di felicità ed armonia nelle vostre famiglie e comunità».

Partendo dalla recente crisi ambientale, al centro dell’Enciclica del Papa Laudato si’, il cardinale Jean-Louis Tauran e il segretario, padre Miguel Angel Ayuso Guixot, ricordano che la questione ambientale è importante «non solo oggi per la salute della nostra Terra che è la casa della famiglia umana, ma pure per le generazioni future». E aggiungono: «L’egoismo umano, evidente nelle tendenze consumistiche ed edonistiche di alcuni individui e gruppi, nutre un insaziabile desiderio di fare da ‘padrone’ e ‘conquistare’ piuttosto che da ‘guardiani’ e ‘custodi’ della natura».

I responsabili del dicastero vaticano affermano anche che «c’è un nesso inscindibile tra la nostra armonia con il creato e la pace reciproca. Se la pace deve prevalere nel mondo, dobbiamo, insieme e come singoli, adoperarci consapevolmente alla cura della natura, alla difesa dei poveri, alla costruzione di una rete di rispetto e di fraternità». Da qui l’invito finale: «Uniti dalla nostra umanità e dalla reciproca responsabilità, come pure dai valori e dalle convinzioni che condividiamo, possiamo noi, indù e cristiani, insieme con le persone di tutte le altre tradizioni religiose e di buona volontà, nutrire una cultura che promuova l’ecologia umana».

Fonte: Sir
Santa Sede: messaggio agli indù per la festa del Deepavali
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento