Vita Chiesa
stampa

Santa Sede: summit cristiano-musulmano «riconciliazione, pace, fraternità»

Il terzo vertice cristiano-musulmano di leader religiosi e studiosi che si è tenuto dal 2 al 4 dicembre a Roma «è stato caratterizzato da reciproco rispetto, apertura e ascolto reciproco; questo costituisce un messaggio di riconciliazione, di pace e di fraternità di cui il nostro mondo è in grande bisogno». È quanto si legge in un comunicato diffuso oggi dalla sala stampa della Santa Sede.

Percorsi: Islam - Santa Sede

Il tema dell'incontro è stato «Cristiani e musulmani: credenti nella società». La delegazione cattolica è stata guidata dal cardinale Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso; la delegazione sunnita da Sua Altezza reale il principe El Hasan bin Talal di Giordania. Il reverendo John Bryson Chane, ottavo vescovo della diocesi degli anglicani episcopali Washington è stato a capo della delegazione episcopale anglicana, mentre l'ayatollah Sayyed Mustafa Mohaghegh Damad, direttore degli Studi islamici dell'Accademia iraniana delle scienze ha guidato la delegazione sciita. Tra gli ospiti d'onore il metropolita Emmanuel di Francia, in rappresentanza del Patriarcato ecumenico di Costantinopoli, e il rabbino Abraham Skorka, di Buenos Aires. Le delegazioni sono state ricevute in udienza privata da Papa Francesco. A conclusione del vertice è stato letto il «Call for Action of the Summit».

Fonte: Sir
Santa Sede: summit cristiano-musulmano «riconciliazione, pace, fraternità»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento