Vita Chiesa
stampa

Siena, Feste cateriniane con Messa del card. Beniamino Stella

Sarà il Comune di Casole d’Elsa ad offrire l’olio per la lampada votiva per l’anno 2015 al Santuario di Santa Caterina. Le feste inizieranno sabato 2 maggio alle ore 12 con l’omaggio floreale al monumento alla Santa posto in viale XXV aprile.

Percorsi: Diocesi di Siena - Siena
Siena, Piazza del Campo

Per primo sarà il Comune di Siena che deporrà la corona di alloro, poi seguiranno le associazioni e movimenti che offriranno i fiori alla statua della Santa.

La sera in Cattedrale l’Istituto superiore di studi musicali Rinaldo Franci terrà un concerto alle ore 21.

La mattina di domenica 3 maggio il corteo con i rappresentanti del Comune di Casole d’Elsa, del Comune di Siena e i figuranti di tutte le contrade, muoverà da piazza del Campo per arrivare al Portico dei Comuni, al Santuario cateriniano.  Qui ci saranno le allocuzioni del sindaco di Casole, del sindaco di Siena e dell’arcivescovo monsignor Antonio Buoncristiani. Alcune associazioni offriranno un cero votivo e il Comune di Casole l’olio contenuto in artistico recipiente.

Il momento più solenne sarà nella basilica di San Domenico alle ore 11 con la messa solenne presieduta dal cardinale Beniamino Stella, prefetto della Congregazione del clero. Il pomeriggio, in piazza del Campo, il cardinale impartirà la benedizione all’Italia, all’Europa e alle forze armate con la reliquia del dito della Santa che si conserva nella teca esposta nella basilica di San Domenico, mentre il rappresentante del governo italiano terrà un discorso.

Le feste cateriniane sono giunte quest’anno al settantacinquesimo anno, è infatti dal 1940 che hanno luogo, dall’anno dopo la proclamazione di Santa Caterina a Patrona d’Italia.

Siena, Feste cateriniane con Messa del card. Beniamino Stella
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento