Vita Chiesa
stampa

Strage di Parigi, da Firenze cristiani, ebrei e musulmani insieme dicono no ad ogni violenza

Da Firenze, città da tempo impegnata nel dialogo interreligioso, arriva una ferma presa di posizione sui gravi attentati di Parigi sottoscritta insieme dal card. Giuseppe Betori, dal rabbino capo, Joseph Levi e dall'imam Izzedin Elzir. Ecco il testo integrale:

Un momento della preghiera ecumenica al convegno di Firenze 2015 (Foto Sir)

I tragici eventi che hanno colpito ancora una volta Parigi ci trovano sgomenti e increduli.

Noi vogliamo rispondere prima di tutto con la preghiera per le vittime e la fraterna solidarietà alle loro famiglie. 

Vogliamo ribadire la nostra comune convinzione che le religioni non devono essere considerate motivo di violenza, né strumentalizzate per un fantomatico e ideologico «scontro di civiltà».

Anzi, ancora più che mai sentiamo l'urgenza di pregare e lavorare insieme per un «dialogo tra le culture e le religioni», così da liberare la terra da ogni traccia di violenza e rispondere col nostro impegno spirituale e quotidiano al Dio che vuole che tutti gli uomini siano salvati. Shalom. Pace. Salam!

Card. Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze

Joseph Levi, Rabbino capo di Firenze

Izzedin Elzir, Imam di Firenze

Fonte: Comunicato stampa
Strage di Parigi, da Firenze cristiani, ebrei e musulmani insieme dicono no ad ogni violenza
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento