Vita Chiesa
stampa

Veglia Cei Sinodo: mons. Galantino, «Un atto di amore della Chiesa italiana»

“Un atto d’amore che la Chiesa italiana ha voluto fare”. Così monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, ha definito la veglia di preghiera per il Sinodo sulla famiglia organizzata dalla Chiesa italiana con il Papa e i padri sinodali alla vigilia dell’apertura dell’assise sinodale.

Monsignor Galantino, nel suo saluto di benvenuto - pronunciato a braccio -, ha ringraziato le migliaia di famiglie presenti per aver aderito all’invito a “ritrovarci qui, tutti insieme a quest’ora, soprattutto per pregare, per accompagnare con il nostro affetto i padri sinodali, per accompagnare il desiderio del Santo Padre di mettere sempre di più al centro della nostra attenzione, riflessione e preghiera la famiglia come bene comune, quel bene comune che è la famiglia”.

“Vogliamo ricordare a tutti, qui e a casa - ha proseguito il segretario generale della Cei - che la famiglia è veramente al centro della nostra società. Prendersi cura della famiglia è assicurare non solo il futuro, ma anche il presente, un presente bello, riuscito per la nostra società. È un atto d’amore che la Chiesa ha voluto fare”. Poi mons. Galantino si è rivolto ai padri sinodali per dire che “molte famiglie sono arrivate qui viaggiando tutta la notte e dopo la preghiera ritorneranno a casa. Lo hanno fatto perché hanno accolto l’invito del Santo Padre, e hanno accolto l’invito della Cei attraverso quel comunicato nel quale abbiamo innanzitutto ringraziato le famiglie, che in mezzo alle difficoltà, ma soprattutto grazie a progetti belli, riescono a dare un’anima sempre più bella alla nostra Chiesa”. Da qui il grazie del segretario generale Cei a tutte le parrocchie: “Circa il 70% delle parrocchie ha assicurato che stanno pregando o preghieranno con noi, ‘h24’, per tutta la durata del Sinodo”.

Fonte: Sir
Veglia Cei Sinodo: mons. Galantino, «Un atto di amore della Chiesa italiana»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento