Coldiretti

Ultimi contenuti per il percorso 'Coldiretti'

«Dal pesce alla frutta, dai ristoranti ai caffè il volume d’affari delle agromafie è salito a 21,8 miliardi di euro con un balzo del 30% nel 2017 con attività che riguardano l’intera filiera del cibo, della sua produzione, trasporto, distribuzione e vendita». Lo afferma la Coldiretti, in riferimento all’operazione che ha portato agli arresti di presunti appartenenti al clan Rinzivillo.

Il Ceta, accordo di libero scambio tra Ue e Canada, da oggi 21 settembre, entra in vigore in via «provvisoria» per una decisone assunta, a suo tempo, dal presidente della commissione europea Jean-Claude Juncker e dal premier del Canada Justin Trudeau, in attesa della piena validità cioè quando tutti i 28 parlamenti dei paesi Ue l'avranno approvato. 

«Il maltempo con violenti nubifragi e grandine su una agricoltura stremata dalla siccità aggrava il bilancio di una pazza estate che ha provocato in Italia danni alla produzione agricola nazionale, alle strutture e alle infrastrutture per un totale pari a più di 2 miliardi di euro». È quanto afferma la Coldiretti nell'evidenziare gli effetti dei rincorrersi di eventi estremi risultato di tropicalizzazione del clima.

A tavola fuori casa 2 italiani su 3 durante le vacanze estive con il 39% che ha scelto di privilegiare per mangiare principalmente il ristorante, l'11% la pizzeria, l'8% negli agriturismi con la stessa percentuale di pub, fast food e ambulanti. E' quanto emerge dall'indagine Coldiretti/Ixè dalla quale si evidenzia la tendenza degli italiani a tornare a mangiare fuori in vacanza.

«Un terzo dell’intera superficie nazionale è oggi a rischio incendio, a causa dell’incuria e dell’abbandono che favoriscono l’estendersi del fuoco e l’azione dei piromani, con un costo per la collettività di ben 10mila euro ad ettaro». A lanciare l’allarme è la Coldiretti dopo i nuovi roghi che hanno colpito il Sud e il Centro con migliaia di ettari di pascoli, boschi, vigneti e uliveti andati in fumo.