Terremoti

Ultimi contenuti per il percorso 'Terremoti'

Dieci mesi fa il terremoto ha raso al suolo paesi interi arroccati sulle colline delle marche. Arquata e Pescara del Tronto del Tronto, dal 24 agosto 2016, non esistono più: 51 residenti morti e tutti gli altri trasferiti dai parenti nei paesi circostanti oppure negli hotel lungo la costa marchigiana. La visita alla zona rossa e le testimonianze sono state rese in esclusiva ai giornalisti accreditati al IV Meeting “Giornalisti cattolici e non”,  giunti in visita della cittadina marchigiana colpita dal terribile terremoto.

Guidati dal vescovo di Ascoli, mons. Giovanni D'Ercole, oltre 150 giornalisti, partecipanti al quarto meeting dei giornalisti cattolici e non, che si sta svolgendo a Grottammare, hanno potuto toccare con mano la distruzione provocata dal sisma nella valle del Tronto e ascoltare testimonianze dirette sulla difficile ricostruzione.

Per rispondere a problemi e sfide come il terrorismo internazionale, le migrazioni e la disoccupazione giovanile, l’Italia e l’Europa devono puntare sulla cooperazione internazionale, sull’alleanza di sinergie e iniziative e rafforzare i legami tra la gente e le istituzioni. Lo ha sottolineato Papa Francesco nella sua visita al presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella nel palazzo del Quirinale. 
Dopo gli onori militari e l’esecuzione degli inni, il Papa e il presidente italiano, ricevuto in Vaticano il 18 aprile 2015, poco dopo la sua elezione, hanno avuto un colloquio privato nello studio presidenziale.

«Cari ragazzi e ragazze, grazie tanto di essere qui, grazie tanto del vostro canto e del vostro coraggio». Con queste parole, pronunciate a braccio, il Papa ha salutato i 200 bambini delle zone terremotate del Centro Italia, che lo hanno atteso nei giardini del Quirinale mentre teneva il suo discorso, insieme al presidente Sergio Mattarella, nel Salone dei Corazzieri.

Il “Treno dei Bambini” è tornato in Vaticano, portando da Papa Francesco i piccoli abitanti di Norcia, Cascia, Accumoli, Amatrice, Arquata del Tronto, Acquasanta, che dopo i terremoti degli scorsi mesi hanno perso il paese, le loro case e, alcuni, anche i loro cari. L’iniziativa promossa dal “Cortile dei Gentili” in collaborazione con Ferrovie dello Stato Italiane, si ripete ogni anno dal 2013 per regalare ai bambini meno fortunati una giornata per curare le ferite e alleviare le angosce. Ad accoglierli nella stazione vaticana hanno trovato i coetanei dell’Associazione di “Sport Senza Frontiere” e dell’Orchestra Maré do Amanhã, i cui musicisti provengono da una favela di Rio de Janeiro.

«Il dialogo – disteso e riservato, cordiale e franco – tra il Santo Padre e i Vescovi ha qualificato l’apertura della 70ª Assemblea generale della Conferenza episcopale italiana sotto la guida del cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova (Aula del Sinodo, 22-25 maggio)». È quanto si legge nel comunicato finale dell’assise diffuso oggi dalla Cei.