Focolari

Ultimi contenuti per il percorso 'Focolari'

L’istituto universitario di Loppiano, sulle colline del Valdarno, ha triplicato la propria offerta accademica. Per il cardinale Betori, un luogo in cui si sperimenta «con fedeltà creativa la missione culturale che la Chiesa è chiamata  a svolgere in ogni dimensione di vita, ricerca e studio, come affermato da Papa Francesco, a Firenze, nel suo messaggio del novembre 2015». E parte un nuovo centro accademico di ricerca.

In occasione del 30° anniversario (1987-2017) della consegna della Targa Cateriniana a Chiara Lubich, la Comunità dei Padri Domenicani di Siena, in collaborazione con l’Associazione Internazionale dei Caterinati e il Movimento dei Focolari, promuove un convegno che si terrà nei giorni 23 e 24 settembre prossimi a Loppiano, la cittadella fondata da Chiara Lubich nel 1964.

Quarantadue studenti cristiani e musulmani sciiti a scuola di dialogo e convivenza. Succede a Tonadico (Trento) dove è in corso dal 25 al 30 agosto la quarta Summer School «Interfaith Engagement in Theory and Practice» (Impegno interreligioso tra teoria e pratica) promossa dall’Istituto Universitario Sophia (Loppiano – Firenze) e il Risalat Institute di Qum (Iran).

Un «Patto di amore scambievole», una richiesta di perdono per tutte le volte che «esce dalle nostre labbra un giudizio», una preghiera per tutti i cristiani nel mondo, soprattutto per quelli che soffrono e sono perseguitati a causa della fede, un’invocazione per affrettare i tempi della piena unità delle Chiese. Sono stati questi i momenti forti della preghiera ecumenica che si è svolta ieri sera a Roma nelle catacombe San Sebastiano.

«Cambia il tuo cuore, cambia il mondo». Sarà questo l’incipit di «Pulse» (letteralmente «battito«), la tre giorni dei giovani dei Focolari che dal 29 aprile al 1 maggio prossimi chiameranno a raccolta a Loppiano (Firenze) i loro coetanei all’insegna della pace. Parole in musica, testimonianze in danza, spazi di dialogo su politica, economia, arte, religione, cultura, impegno sociale a favore della pace. 

Condividete i profitti per combattere l’idolatria del denaro, cambiate “le strutture per prevenire la creazione delle vittime e degli scarti” e donate “di più il vostro lievito per lievitare il pane di molti”. E’ l’invito che Papa Francesco ha rivolto ai 1100 attori dell’Economia di Comunione, provenienti da 49 paesi, e ricevuti in Vaticano, imprenditrici e imprenditori che hanno scelto la comunione come stile di vita personale e aziendale. Il progetto, sollecitato dalla fondatrice del Movimento dei Focolari, Chiara Lubich, ha stimolato le riflessioni del Pontefice lungo tre punti chiave: il denaro, la povertà e il futuro.