Forum famiglie

Ultimi contenuti per il percorso 'Forum famiglie'

«Bene l’impegno del ministro Costa di proporre il FattoreFamiglia nel 2018: finalmente si inizia a parlare seriamente di famiglia tenendo conto dei carichi familiari». Così Gianluigi De Palo, presidente nazionale del Forum delle Famiglie, commenta le dichiarazioni del ministro Enrico Costa che ha spiegato nel dettaglio le misure previste per le famiglie nella nuova Legge di Stabilità.

«Il sostegno alla famiglia, in Italia, rappresenta il 4,1% della spesa totale per le prestazioni sociali, che, in soldoni significa 313 euro pro capite. Un valore che ci relega in fondo ad una classifica umiliante per il Bel Paese» è il parere espresso oggi da Gigi De Palo, presidente del Forum nazionale delle associazioni familiari, dopo l'intervento del presidente Istat alla commissione Finanze del Senato

«Un paradosso» denuncia il Forum delle associazioni familiari in un comunicato: «nel 2015, mentre in generale per la prima volta avvertiamo una flessione della pressione fiscale, per le famiglie italiane il carico fiscale è addirittura aumentato». È questo il dato più incredibile che emerge dallo studio, intitolato «Reddito, consumi e carico fiscale delle famiglie», presentato dalla Fondazione nazionale dei commercialisti e dal Forum delle associazioni familiari. 

Sull'intenzione avanzata dal portavoce del Comitato difendiamo i nostri figli di dar vita a comitati per il no al referendum costituzionale, come misura di ritorsione verso il premier Matteo Renzi, interviene oggi Gianluigi De Palo, presidente del Forum delle associazioni familiari: «sono due cose diverse». E rilancia sul «fattore famiglia».

È firmato da Gian Luigi Gigli, presidente del Movimento per la vita italiano; Gianluigi De Palo, presidente del Forum delle famiglie; Paola Ricci Sindoni, presidente dell’Associazione Scienza & Vita, e da Aldo Bove, presidente del Forum Sanità, il comunicato stampa congiunto con cui le quattro associazioni cattoliche giudicano «del tutto insoddisfacente» il testo del maxiemendamento sulle unioni civili omosessuali su cui il governo ha posto la fiducia.