Vita

Ultimi contenuti per il percorso 'Vita'

Migliaia di persone hanno sfilato, oggi pomeriggio, a Roma, partecipando alla Marcia per la vita. Ad aprire il corteo tanti bambini, alcuni con sindrome di Down, con i loro palloncini. In cammino, poi gli adulti con cartelli e slogan. È l’ottava edizione dell’iniziativa che ha attraversato il centro città, da piazza della Repubblica fino a piazza Venezia, per chiedere «la difesa della vita umana, dall’origine al termine naturale», e schierandosi contro la legge 194 sulle interruzioni di gravidanza, di cui quest’anno ricorre il 40° anniversario.

A 40 anni dall’approvazione della legge 194 (22 maggio 1978) con la quale veniva legalizzato l’aborto in Italia, il Movimento per la Vita ricorda questo evento con un’iniziativa volta a far conoscere il grande impegno dei Centri di Aiuto alla Vita, 60 sparsi in tutta Italia, che in questi ultimi 40 anni hanno salvato quasi 200.000 bambini, accogliendo ed accompagnando le loro mamme nel momento di una difficile, e spesso molto sofferta, decisione.

«Noi siamo pronti, l’aereo è a Ciampino con i medici a bordo. L’ambasciata italiana in Inghilterra sta anche cercando un’ambulanza per il trasporto dall’ospedale all’aeroporto. L’aereo, lo ripeto, è a Ciampino pronto a decollare. I medici e le attrezzature ci sono. L’equipe è pronta». Lo ha detto la presidente dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù, Mariella Enoc, in un’intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, sul caso del piccolo Alfie Evans.