Carceri

Ultimi contenuti per il percorso 'Carceri'

Venerdì 29 settembre, a Firenze, si terrà il convegno "La centralità della mediazione penale per la messa alla prova degli adulti". Nel corso dell'evento verrà descritta l’esperienza realizzata con il progetto “Per Dire Stop: Percorsi di responsabilità nuove Strade Oltre la Pena”, finanziato con fondi C.E.I. 8xmille e promosso dalla nostra Caritas Diocesana di Firenze in collaborazione con l’Ufficio Interdistrettuale Esecuzione Penale Esterna di Firenze, l’associazione “L’Altro Diritto” e il Dipartimento di Giurisprudenza, Università degli Studi di Firenze.

«Dopo anni di rinvii l’Italia si è finalmente dotata di una legge che introduce il reato di tortura nel nostro codice penale, cosa che dobbiamo salutare positivamente; peccato si debba ancora una volta parlare di occasione mancata, visti i punti deboli della legge così come più volte abbiamo evidenziato». Così Massimo Corti, presidente di Acat Italia (Azione dei cristiani per l’abolizione della tortura), all’indomani dell’approvazione della legge sul reato di tortura da parte della Camera dei deputati.

Secondo il dossier di «Ristretti Orizzonti» fino al 21 giugno 2017 si sono ammazzati 23 detenuti; nel 2016 sono stati 45. Per l'ispettore generale, tra i fattori scatenanti non solo la fragilità individuale, ma anche le condizioni di vita di alcuni penitenziari. Pure i media hanno le loro responsabilità, quando si accaniscono su certi delitti.