Cultura

Ultimi contenuti per il percorso 'Cultura'

Giovedì 27 aprile alle ore 17 nella Sala Pistelli di Palazzo Medici Riccardi sarà presentato al pubblico il libro di Francesco Belluomini, scrittore, poeta e Presidente del Premio letterario Camaiore «Nel campo dei fiori recisi» edito da Aracne, dedicato al memoriale di Sonia Contini Saracco sopravvissuta ai campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau, e che solo dopo la sua scomparsa, nell’ottobre 2014 all’età di ottantatrè anni,  è stato consegnato all’autore per la pubblicazione. 

Crescono le ore di volontariato che superano i 7milioni e 400mila, crescono le persone coinvolte nelle attività associative e di volontariato che arrivano a quota 624.687 e crescono i presidi territoriali che raggiungono la cifra di 1543. Sono i principali dati del «Bilancio sociale» dell’associazione Auser, giunto alla seconda edizione e presentato oggi in occasione del IX congresso nazionale in corso a Salerno fino al 7 aprile.

Vincitore del Premio Carlo Levi 2016  «L’arse argille consolerai. Carlo Levi, dal confino alla Liberazione di Firenze attraverso testimonianze, foto e documenti inediti», pubblicato da ETS,  il saggio scritto dal giornalista Nicola Coccia  sarà presentato alla Biblioteca di Vaglia, Piazza Demidoff a Pratolino, il 1° aprile  alle 17 per Macchie d’inchiostro organizzato da Pro Loco Vaglia in collaborazione con l’ Associazione I Libristi Giornalisti-Scrittori Toscani e la Biblioteca di Vaglia.

Puntuale, con l’arrivo della primavera, si rinnova l’appuntamento col FAI. Il Fondo per l’Ambiente Italiano propone sabato 25 e domenica 26 marzo due giorni di grande cultura con l’obiettivo di far riscoprire alla cittadinanza gioielli architettonici meno conosciuti, grazie alla guida di studenti pronti a vestire per l’occasione i panni da ciceroni. Sono ben 47 i luoghi da riscoprire in Toscana.

A quattro anni dal Convegno «Il Sogno di Julien Luchaire» il progetto di costituzione della Grande Biblioteca Virtuale Toscana di Francesistica, portato avanti dall’Associazione degli Amici dell’Istituto Francese di Firenze in accordo con l’Istituto e con il sostegno dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, raggiunge il suo primo traguardo.