Cultura

Ultimi contenuti per il percorso 'Cultura'

Oggigiorno chi corteggia / incontra sempre più difficoltà / coi verbi al congiuntivo… sono le prime strofe del pezzo che il toscano Lorenzo Baglioni porta a Sanremo Giovani 2018, intitolato proprio Il congiuntivo. Ha già riscosso successo: perché è orecchiabile, certo, ma soprattutto perché affronta uno degli errori più stigmatizzati in Italia.

Venerdì 15 dicembre, alle ore 17, nella sala «Maria Eletta Martini» di Lucca, in via San Andrea 33, il Meic di Lucca, il Centro culturale «P. M. Vermigli» (fondato dalla Chiesa Evangelica Valdese di Lucca) e l’Azione Cattolica diocesana invitano i credenti di tutte le Chiese e l’intera cittadinanza a partecipare all’incontro: «Ministeri, donne, chiese» organizzato con il sostegno del Comune nella persona dell’assessora Ilaria Vietina.

Si prolunga fino al 7 gennaio 2018, vista la grande affluenza di pubblico, la mostra «La rivelazione del Tibet. Ippolito Desideri e l’esplorazione scientifica italiana nelle terre più vicine al cielo» allestita a Palazzo Sozzifanti di Pistoia, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, che ha inaugurato il 14 ottobre 2017.

Giungono alla VI edizione le Mattinate FAI d’Inverno, il grande evento nazionale del FAI – Fondo Ambiente Italiano dedicato al mondo della scuola, dove gli studenti sono chiamati a mettersi in gioco in prima persona per scoprire le loro città da protagonisti. Da lunedì 27 novembre a sabato 2 dicembre, infatti, la Fondazione invita gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado a conoscere il patrimonio storico e artistico del loro territorio, accompagnati da altri studenti, gli Apprendisti Ciceroni, giovani appositamente preparati che, indossati i panni di narratori d'eccezione, racconteranno alle classi in visita il valore dei beni che verranno aperti in occasione delle Mattinate e le storie che custodiscono.

Fino al 10 dicembre Lucca abbraccia il Mediterraneo. Lo fa con «Photolux Festival 2017», la biennale internazionale di fotografia diretta da Enrico Stefanelli, che quest’anno è dedicata a un tema e a un luogo simbolici: il «mare nostrum», la culla della civiltà e la via dei migranti. Sono ventidue le mostre dislocate nel centro storico di Lucca, tra chiese, palazzi e auditorium. Ma il cuore pulsante è a Palazzo Ducale con «Migrazioni», la collettiva curata da Flavio Arensi, Chiara Dall’Olio, Chiara Ruberti e Enrico Stefanelli.

Quali sono i colori della città di Siena? Quei colori di cui restano ancora le tracce offuscate da anni, decenni e perfino secoli di mancata manutenzione? Se lo chiede il Club per l’Unesco che, nell’ambito del progetto Musst – Musei e sviluppo di sistemi territoriali, organizza sabato 25 novembre una conferenza dal titolo «Alla scoperta dei colori perduti di Siena» (ore 10.30 - Chiesa di San Raimondo al Refugio). Marina Gennari ed Elena Matteuzzi interverranno su questo argomento discutendo sull’evoluzione del paesaggio urbano nei secoli, le caratteristiche compositive delle facciate più rappresentative, gli strumenti normativi per la salvaguarda delle quinte urbane storiche (con particolare riguardo al vigente Piano del Colore) e ovviamente alcuni cenni su come intervenire.

«Acqua, risorsa e problema» è il tema della Due Giorni di incontri e convegni a Pitigliano e Sovana il 26 e 27 novembre prossimi, nell’ambito del Progetto Culturale Pitigliano-Gerusalemme, che vede insieme Diocesi di Pitigliano – Sovana – Orbetello, Comuni di Pitigliano e Sorano, Ambasciata di Israele in Italia, Associazione La Piccola Gerusalemme di Pitigliano, Associazione Italia-Israele della Maremma, Museo di Palazzo Orsini di Pitigliano.