Mass media

Ultimi contenuti per il percorso 'Mass media'

Nei giorni scorsi è comparso su youtube il video di un pestaggio in piena regola (calci e pugni), che sarebbe avvenuto nel nuovo parcheggio della stazione di Grosseto. Nel video si vede un uomo al centro, a terra, altri uomini attorno, che guardano, e uno che colpisce l’uomo a terra. «Fermiamoci» e «abbassiamo i toni», chiede don Enzo Capitani, direttore di Caritas di Grosseto.

L’obiettivo del decreto, che ha ricevuto l'ok definitivo del governo, è ridefinire il sistema dei contributi a quotidiani e periodici e ridefinire le misure per gli investimenti delle imprese editrici, l’innovazione del sistema distributivo e il finanziamento di progetti innovativi, di processi di ristrutturazione e di riorganizzazione. Prendendo atto della crisi del mercato editoriale, il decreto si propone quindi di assicurare il sostegno pubblico necessario all’informazione autonoma e indipendente.

Nasce un tavolo di lavoro, coordinato dall’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali (Ucs) della Cei e composto da Fisc (la federazione che raggruppa 191 testate diocesane), Corallo (associazione cui fanno capo 197 radio e 62 tv di tutte le Regioni, 2 consorzi radio, 1 agenzia d’informazione) e Acec (associazione rappresentativa delle 804 Sale della Comunità). Obiettivo: accompagnare le diocesi italiane nella ricezione della nuova «disciplina dei contributi diretti alle imprese editrici di quotidiani e periodici».

Riformare non vuol dire imbiancare le cose, ma dare loro un’altra forma, con intelligenza, mitezza, decisione e senza paura. Lo ha ribadito il Papa accogliendo in Vaticano i membri della Segreteria per la Comunicazione, in occasione della loro Prima Assemblea Plenaria. Francesco ha ridefinito l’urgenza di studiare insieme criteri nuovi per comunicare il Vangelo della misericordia a tutte le genti, in modo particolare attraverso i media digitali. Il Pontefice ha spiegato che la riforma dei media vaticani non consiste in una fusione tra i precedenti dicasteri, ma nella costruzione di una vera e propria istituzione con un nuovo sistema comunicativo, frutto della convergenza digitale e della multimedialità...

«Non dobbiamo farci seppellire dall’irrilevanza, dobbiamo invece farci interpellare e interrogare dalla realtà. Anche la difficoltà deve essere stimolo». Lo ha affermato questa mattina monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, aprendo a Roma l’incontro annuale dei direttori degli Uffici diocesani per le comunicazioni sociali dedicato quest’anno al tema «Comunicazione e crisi».

Da quando è arrivato alla Casa Bianca il nuovo presidente degli Stati Uniti ha occupato la scena politica mondiale. Cresce il sostegno dei suoi fan mentre si moltiplicano gli avversari. Il muro con il Messico, l'azione in Siria e il braccio di ferro con la Nord Corea ne segnano l'azione esterna, mentre all'interno deve ancora assumere decisioni coerenti con la campagna elettorale. Le voci di tre commentatori americani.

Un corso gratuito di comunicazione efficace per operatori e volontari del sociale. E’ la proposta formativa offerta dalla Caritas diocesana di Grosseto, rivolta a coloro che operano in ambito sociale e a chi fa attività di volontariato, mettendo a disposizione due professionisti del settore, che forniranno tecniche di comunicazione efficace e di programmazione neuro-linguistica e life coaching.