Diocesi toscane

Ultimi contenuti per il percorso 'Diocesi toscane'

In Sardegna da giovedì 26 a domenica 29 ottobre la 48ª Settimana sociale dei cattolici italiani, sul tema del «lavoro che vogliamo». Presenti delegati da tutte le nostre Diocesi. Parla l’incaricato regionale per  la pastorale sociale e il lavoro, il professor Andrea Bucelli: «In Toscana, accanto alle criticità, anche esempi da seguire»

Le porte di parrocchie, oratori, associazioni sportive, servizi per i poveri o gli anziani, archivi, musei e raccolte d’arte sacra si aprono agli studenti della Toscana. È stato siglato oggi dal direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale, Domenico Petruzzo e dal cardinale Giuseppe Betori, presidente della Conferenza episcopale toscana (Cet), un protocollo di intesa di durata triennale – rinnovabile per un successivo triennio – per la promozione dell’alternanza scuola-lavoro nelle scuole della regione.

Domenica 20 novembre Papa Francesco presiederà la celebrazione di chiusura del Giubileo della Misericordia, con cui sarà chiusa la Porta santa della basilica di San Pietro. Intanto le diocesi toscane si preparano alla conclusione del Giubileo a livello locale: questo fine settimana, tra sabato 12 e domenica 13 novembre, nelle varie diocesi vengono chiuse le «Porte della misericordia» aperte nelle cattedrali e presso santuari, chiese o anche in luoghi come ospedali e centri di accoglienza.

Il lavoro di «accorpamento» delle 226 diocesi italiane, chiesto dal Papa nel maggio del 2013, continua, anche se ci sono «difficoltà non per motivi campanilistici, ma per contemperare l’esigenza di riduzione del numero con quella di stare sul territorio». Lo ha detto monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, durante la conferenza stampa di presentazione del comunicato finale del Consiglio permanente dei vescovi italiani, svoltosi a Genova nei giorni scorsi.