Donald Trump

Ultimi contenuti per il percorso 'Donald Trump'

«Grazie, grazie. Non dimenticherò quello che lei ha detto». Si è conclusa con queste parole di Donald Trump l’udienza concessa oggi dal Papa al presidente americano, durata circa mezz’ora e cominciata con un «Thank you so much», «Grazie mille», pronunciato dal presidente Usa – che ha atteso per qualche minuto il Papa nella Sala del Trono – appena ha visto arrivare il suo illustre ospite, nella biblioteca del suo studio privato.

Arabia Saudita, Israele e Gerusalemme, poi Roma, Città del Vaticano, Bruxelles e, infine, Taormina per il G7 a presidenza italiana. Sono queste le tappe del primo viaggio all’estero – previsto a fine maggio - del presidente americano, Donald Trump. L’analisi di Janiki Cingoli, direttore del Cipmo, Centro italiano per la pace in Medio Oriente.

Le presunte apparizioni mariane a Medjugorie, la questione degli abusi sui minori e le recenti dimissioni dalla relativa commissione vaticana di Mary Collins, la Fraternità San Pio X e i momenti più significativi del suo 19.esimo viaggio apostolico, nel Santuario di Nostra Signora di Fatima, in occasione del centenario delle Apparizioni della Beata Vergine alla Cova da Iria. Sono questi alcuni dei temi trattati da Papa Francesco durante la consueta conferenza stampa sul volo di rientro con i giornalisti al seguito. In oltre trenta minuti, il Pontefice ha ribadito che Fatima porta con sé un messaggio di pace rivolto all’umanità e che la canonizzazione di Giacinta e Francesco è stata una grande felicità...

Sul volo di ritorno dal Portogallo consueta conferenza stampa del Papa con i giornalisti al seguito. Tra i temi toccati, oltre al recente pellegrinaggio, la prossima visita di Trump, le polemiche sulle ong, i Lefevriani, Medjugorje e le dimissioni di Marie Collins dalla commissione antiabusi (testo integrale).

Papa Francesco riceverà Donald Trump, presidente degli Stati Uniti d’America, mercoledì 24 maggio 2017, alle 8.30 nel Palazzo Apostolico. Lo riferisce la sala stampa vaticana, informando che successivamente, il presidente Trump incontrerà il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato, accompagnato da monsignor Paul Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati.

Da quando è arrivato alla Casa Bianca il nuovo presidente degli Stati Uniti ha occupato la scena politica mondiale. Cresce il sostegno dei suoi fan mentre si moltiplicano gli avversari. Il muro con il Messico, l'azione in Siria e il braccio di ferro con la Nord Corea ne segnano l'azione esterna, mentre all'interno deve ancora assumere decisioni coerenti con la campagna elettorale. Le voci di tre commentatori americani.