Economia

Ultimi contenuti per il percorso 'Economia'

«Il lavoro che vogliamo: libero, creativo, partecipativo, solidale»: è questo il tema della 48ª Settimana sociale dei cattolici italiani, in corso di svolgimento a Cagliari. Un tema nient’affatto casuale, che, sin dalla scelta dei quattro aggettivi del suo titolo, si propone di mettere a frutto gli auspici della Evangelii Gaudium di papa Francesco, se è vero che proprio un lavoro così declinato – affermava il pontefice – «esprime e accresce la dignità della propria vita».

«Mesi fa si parlava in rapporto a questa sessione di bilancio di lacrime e sangue» e invece abbiamo «una manovra snella, utile per la nostra economia». Sono queste le prime parole del premier, Paolo Gentiloni, nella conferenza stampa tenuta subito dopo il Consiglio dei ministri che questo pomeriggio ha varato la legge di bilancio per il 2018.

“Non pieghiamo mai la solidarietà alla logica del profitto finanziario”, perché in tal modo “la rubiamo ai più deboli”. A Bologna, in Piazza Maggiore, Papa Francesco ha incontrato i rappresentanti del mondo del lavoro e dinanzi a tanti giovani che non riescono a trovare un’occupazione e a quanti l’hanno persa e fanno fatica e reinserirsi ha ricordato che queste realtà non possono ridursi a semplici statistiche, ma richiedono “soluzioni stabili e capaci di aiutare a guardare al futuro”. Il Pontefice ha richiamato il recente “patto per il lavoro”, siglato dalle parti sociali e anche dalla Chiesa, così come il ruolo svolto da Chiesa, Comune e Università nella promozione di un umanesimo che dia respiro al domani.

Si svolgerà a Lucca dal 15 al 17 settembre la seconda edizione del Festival di Economia e Spiritualità. Promossa dai Ricostruttori e dall’Associazione Teatro di Verzura con la collaborazione del Comune e dell’Arcidiocesi di Lucca, la manifestazione si terrà nel prestigioso Auditorium San Romano. Lucca, città di mercanti e di commerci (e anche della Riforma), è il luogo più adatto per una riflessione che tenti di ricollocare l’economia in una posizione di servizio alla Casa comune.