Ecumenismo

Ultimi contenuti per il percorso 'Ecumenismo'

«È un vero testimone della pace e della verità. Ovunque vada, si fa voce di tutte le persone più fragili e sofferenti del mondo. Ovunque sia, viene concessa la pace. Per questo siamo felici di questa visita». Parla papa Tawadros II, capo della Chiesa copta ortodossa, che in questa intervista al Sir ripercorre le tragiche ore degli attentati della Domenica delle Palme.

La commissione regionale per l’ecumenismo propone un viaggio in Germania, «Sui passi di Lutero», in occasione del V centenario della Riforma. Una proposta molto interessante, con costo ragionevole, che dall’1 al 7 luglio vedrà la visita di Berlino, Wittenberg, Dresda, Weimar, Buchenwald (luogo dell’ecumenismo dei martiri), Erfurt, Eisenach, Eisleben. Sono previsti anche incontri con comunità locali.

Tra noi cristiani siamo chiamati a liberarci dai pregiudizi verso la fede degli altri, e a prendere le distanze da errori, esagerazioni e polemiche, riconoscendo i peccati che avevano portato alla divisione. Così Papa Francesco, si è rivolto ai partecipanti cattolici e protestanti del Convegno Internazionale di Studi: "Lutero 500 anni dopo. Una rilettura della Riforma luterana nel suo contesto storico ed ecclesiale", organizzato dal Pontificio Comitato di Scienze Storiche. Il Pontefice ha sottolineato come questi ”approfondimenti seri sulla figura di Lutero e la sua critica contro la Chiesa del suo tempo ed il papato contribuiscono a superare quel clima di mutua sfiducia e rivalità che per troppo tempo ...

«Gratitudine» e «stupore», «al pensiero che non molto tempo fa un convegno del genere sarebbe stato del tutto impensabile». Sono i sentimenti espressi dal Papa ai partecipanti al Convegno internazionale di studio organizzato dal Pontificio Comitato di Scienze Storiche, in occasione del V Centenario della Riforma luterana (1517-2017) sul tema: «Lutero 500 anni dopo. Una rilettura della Riforma luterana nel suo contesto storico ecclesiale», che si è svolto a Roma dal 29 al 31 marzo.

Tre Chiese irachene, la siro-cattolica, la siro ortodossa e la caldea, hanno firmato oggi un decisivo Accordo nella sede dell’Arcidiocesi della Chiesa caldea di Erbil (Kurdistan iracheno) per dare vita ad un Comitato, il Niniveh Reconstruction Commitee (NRC), con il compito di pianificare e seguire la fase di ricostruzione dei villaggi cristiani della Piana di Ninive, distrutti dopo il 2014 dall’ISIS.

L’annuale appuntamento regionale proposto da Azione cattolica, Meic e Fuci, si è tenuto domenica 19 marzo a Pistoia ed è stato dedicato alle responsabilità delle fedi in un continente in piena crisi. Le Chiese e le comunità religiose hanno il compito di essere antidoto efficace ad ogni tentazione di guerra, in qualsiasi forma essa si manifesti.

In occasione dei 60 anni dei Trattati di Roma, oltre alla veglia di preghiera per l’Europa che il cardinale Angelo Bagnasco, presidente del Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa, presiederà giovedì 23 marzo alle 19 nella basilica di Santa Maria sopra Minerva, venerdì si svolgerà una veglia ecumenica nella basilica dei Santi Apostoli. A presiederla il cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani.