Ortodossi

Ultimi contenuti per il percorso 'Ortodossi'

Dopo lo storico incontro di Cuba, quando sarà possibile una visita del Papa a Mosca o del Patriarca a Roma? «Non so dire quanto occorrerà aspettare. Però penso che una simile prospettiva non è più vista come problematica». Risponde così monsignor Paolo Pezzi, arcivescovo di Mosca e presidente della Conferenza episcopale delle Federazione russa.

 Stamani il Papa ha iniziato la giornata facendo colazione con 8 senzatetto che gravitano attorno a San Pietro. Poi la Messa con i cardinali e l'incontro con la comunità di Nomadelfia. Messaggi di auguri del presidente Mattarella e dei maggiori leader religiosi del mondo, come il patriarca russo Kirill, Bartolomeo I e l'arcivescovo di canterbury Welby.

Puglia, «splendida terra intrisa di ecumenismo». Così il Patriarca ecumenico Bartolomeo I ha salutato la Puglia che lo ha ospitato in questi giorni in occasione della festa, profondamente condivisa da ortodossi e cattolici, di San Nicola. Il Patriarca che domani mattina lascerà la città ha rivolto queste parole al termine della celebrazione eucaristica che si è svolta stasera nella basilica di San Nicola. Prima di lasciare la basilica, il Patriarca si recherà in preghiera in cripta per venerare la tomba di San Nicola.

Un «esempio di amore fraterno». Un «importante gesto d’amore». Anzi un vero e proprio «abbraccio» dell’arcidiocesi di Bari-Bitonto con «la nostra Sacra Arcidiocesi d’Italia e Malta» per «la concessione di questo Sacro Tempio per gli usi liturgici della nostra locale comunità greco-ortodossa». Così ieri sera il Patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I ha definito la consegna della chiesa del Sacro Cuore alla comunità ortodossa al termine dei vespri ecumenici che si sono celebrati nella nuova sede.