Giovani

Ultimi contenuti per il percorso 'Giovani'

Disillusione verso le istituzioni, sfiducia nei confronti dei partiti, scarso rilievo alla distinzione destra-sinistra. È questo il quadro che scaturisce da una rilevazione di approfondimento condotta dall’Istituto Giuseppe Toniolo, nell’ambito del «Rapporto Giovani», su un campione di 2000 giovani dai 20 ai 34 anni.

L’adolescenza è “un tempo difficile”, “un tempo di cambiamenti e di instabilità”, ma “non è una patologia che dobbiamo combattere”. Con una riflessione lunga e articolata, divisa in sei capitoli, Papa Francesco ha inaugurato il convegno ecclesiale della diocesi di Roma, sul tema: “Non lasciamoli soli! Accompagnare i genitori nell’educazione dei figli adolescenti”. Anzitutto il Pontefice ha chiesto di “pensare in dialetto”, “in romanesco”, per calarsi nella concretezza delle cose e dei problemi, perché la complessità di una grande metropoli “non ammette sintesi riduttive”.

«Tutto nasce dal suo essere prete». Papa Francesco, dopo aver pregato sulla tomba di don Lorenzo Milani, ha rimarcato con forza le motivazioni profonde dell'impegno del priore di Barbiana per i poveri (testo integrale). «Il gesto che oggi ho compiuto - ha detto il Papa - vuole essere una risposta a quella richiesta più volte fatta da don Lorenzo al suo Vescovo.. di essere riconosciuto e compreso nella sua fedeltà al Vangelo».

È stato tutto incentrato sul tema dei rapporti tra generazioni in una società sempre più «liquida» e in particolare in una grande metropoli, quale è Roma, il discorso con cui ieri seri in San Giovanni in Laterano Papa Francesco ha dato inizio al Convegno della Diocesi di Roma. All'inizio, l'affettuoso saluto al Vicario, il card. Vallini.

Con la nuova formulazione potranno accedere anche giovani non italiani dell’Unione europea e fuori dall’Ue se residenti in Italia. Il servizio sarà tra gli 8 e i 12 mesi con una paga mensile, da aggiornare con le stime Istat. Il periodo sarà poi riconosciuto sia come crediti formativi universitari sia per il curriculum vitae lavorativo. Il 26 giugno scade il bando 2017.

I giovani della scuola di Evangelizzazione invitano tutti a partecipare al primo Festival intergioiosi Vieni alla Luce, dal 16 al 18 giugno presso il monastero dello Spirito Santo in via del Carota, 13 a Bagno a Ripoli. Sarà presente all’evento p. Daniel Ange fondatore della scuola di preghiera e missione Jeunesse Lumiere in Francia.