Maltempo

Ultimi contenuti per il percorso 'Maltempo'

Una tempesta con cosiddetto «groppo di vento» ha colpito questo pomeriggio intorno alle 15.15 la città di Arezzo. Un forte temporale unito a una grandinata e raffiche di vento, che hanno superato gli 80 Km orari e sfiorando in alcuni momenti i 100, in pochi minuti hanno provocato danni ingenti, scoperchiando tetti e coperture e causando la caduta di alberi e rami.

Il temporale intenso che si è abbattuto poco fa sull'area fiorentina ha causato la tracimazione del torrente Ema a Grassina e la momentanea interruzione della Firenze-Siena all'altezza di San Casciano.

Il Centro Funzionale della Regione Toscana ha emesso un'allerta meteo arancione per piogge intense, temporali e rischio idrogeologico e idraulico per il reticolo secondario valida dalla mezzanotte di oggi, mercoledì 1 giugno, alla mezzanotte di giovedì 2 giugno. Le zone interessate dal maltempo sono quelle occidentali della Toscana e di nord ovest, quindi la costa da Massa fino a Livorno, in trasferimento o estensione alle zone interne.

La sala operativa della protezione civile ha emesso un nuovo codice arancione valido fino alle ore 16 di domani, mercoledì 10, in conseguenza di una perturbazione in transito che tra oggi e domani porterà piogge intense sul nord-ovest, forti venti di ponente e mareggiate sulla costa centrale. Per le precipitazioni e il rischio idrologico sul reticolo minore le province interessate sono quelle di Massa, Lucca, Pistoia e Prato.