Minori

Ultimi contenuti per il percorso 'Minori'

Hanno potuto conoscersi guardandosi negli occhi Francine e Adrienne, le gemelline siamesi provenienti dal Burundi separate all’ospedale pediatrico Bambino Gesù il 30 novembre scorso. Posizionate schiena contro schiena, erano unite per la zona sacrale (gemelle pigopaghe). Condividevano il midollo spinale e la parte terminale dell’intestino ano-retto. 

«In Sud Sudan si sta consumando una tragedia che colpisce oltre la metà dei bambini – vittime di malnutrizione, malattie, reclutamento forzato, violenza e l’impossibilità di poter ricevere un’istruzione». È quanto denuncia l’Unicef lanciando oggi il nuovo rapporto «Childhood under attack» («Infanzia sotto attacco»). 

I francescani sono rimasti ad Aleppo durante i cinque lunghi anni di guerra, senza luce, senza acqua, con il cibo razionato, con  i missili, le bombe, le stragi quotidiane. Non hanno lasciato i cristiani soli, non hanno voluto lasciare i conventi e oggi aiutano la città a rinascere. La Toscana, con la Fondazione «Giovanni Paolo II» e «Il Cuore si scoglie», si sta mobilitando con progetti concreti a sostegno dei più piccoli.  

Agli oltre 300 membri della multinazionale europea Sixt ricevuti in udienza in Vaticano, il Papa ha raccomandato di proseguire l’impegno sociale e umano in favore dei bambini che si trovano in varie situazioni di disagio, certi che questa sia anche la priorità del Successore di Pietro. Voi – ha detto il Pontefice – attraverso la fondazione “Dryng Little Tears”, unite il lavoro professionale ad una vocazione nobile che non si ferma al successo personale o al guadagno ma cerca piuttosto di servire il bene comune, con progetti capaci di asciugare le lacrime dei deboli.