Giappone

Ultimi contenuti per il percorso 'Giappone'

«Ogniqualvolta penso alla Chiesa in Giappone, il mio pensiero corre alla testimonianza dei tanti Martiri che hanno offerto la propria vita per la fede». Comincia così la lettera inviata ieri dal Papa ai vescovi del Giappone, in occasione della visita pastorale del prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli.

La Corea del Nord sarebbe «vicina alla fase finale di sviluppo di un missile balistico intercontinentale Icbm». L’allarme è stato lanciato dalla Corea del Sud, in un rapporto del ministero della Difesa al Parlamento sul vettore intermedio lanciato dai nordcoreani venerdì scorso nel Pacifico settentrionale compiendo una traiettoria di 3.700 chilometri che ha sorvolato anche il Giappone.

Sabato 2 settembre, i leader delle sette religioni principali in Corea avranno una udienza speciale con il Santo Padre. «Chiederemo a papa Francesco la sua preghiera e il suo aiuto per il popolo coreano e la riunificazione della penisola coreana», dice al Sir monsignor Igino Kim Hee-joong, arcivescovo di Gwangju e presidente della Conferenza episcopale coreana.

Giappone protagonista a Firenze. A partire dall’8 giugno, con un’anteprima il 22 maggio, saranno tanti gli eventi pensati dalla Fondazione Romualdo Del Bianco con il suo Istituto Internazionale Life Beyond Tourism per celebrare il 50° anniversario del gemellaggio fra Kyoto e Firenze, iniziativa che si svolgerà sotto il patrocinio del Comune di Firenze.

Il vostro passato vi incoraggi a guardare al futuro con determinazione, annunciando l’amore di Dio soprattutto nelle periferie e tra gli ultimi. E’ l’esortazione che Papa Francesco ha rivolto ai vescovi del Giappone, giunti in Vaticano in occasione della loro visita “Ad limina Apostolorum”. Nel discorso consegnato ai presuli, il Pontefice ricorda il passato spesso doloroso della Chiesa nel Paese dell’Estremo Oriente, i “cristiani nascosti”, così come pure l’intensa opera missionaria portata avanti anzitutto da San Francesco Savario, e invita tutti a sostenere oggi la Chiesa nella sua missione di annuncio.