Europa

Ultimi contenuti per il percorso 'Europa'

«Le molteplici crisi che l’Europa e gli Stati vicini sono chiamati ad affrontare ci avvicinano ancor più». È quanto scrivono i presidenti del Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa, cardinale Angelo Bagnasco, e della Conferenza delle Chiese europee, il reverendo anglicano Christopher Hill, in un messaggio congiunto pubblicato in occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani.

“Il terrorismo fondamentalista è frutto di una grave miseria spirituale, alla quale è sovente connessa anche una notevole povertà sociale”: faccio “appello a tutte le autorità religiose perché siano unite nel ribadire con forza che non si può mai uccidere nel nome di Dio”. E’ uno dei passaggi chiave del discorso che Papa Francesco ha rivolto al Corpo Diplomatico accreditato presso la Santa Sede, in occasione del tradizionale incontro di inizio anno. Agli esordi di una nuova pagina di storia dell’umanità, non si può non constare tristemente che ancora oggi “milioni di persone vivono al centro di conflitti insensati”, primo fra tutti quello in Siria, “una vera e propria sciagura umanitaria”...

Dopo le elezioni si andrà direttamente al voto? «Non lo so, non sono un tecnico», ha risposto monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, interpellato dai giornalisti a margine della presentazione del suo libro, «Beati quelli che non si accontentano», tenutasi ieri pomeriggio all’Istituto Sturzo di Roma.

«La ricostruzione della bellissima basilica di San Benedetto a Norcia con l’aiuto dei fondi europei sarà un simbolo duraturo della solidarietà dell’Ue e della capacità di riprendersi del popolo italiano»: lo afferma il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, nell’annunciare l’erogazione di una prima tranche di aiuti, pari a 30 milioni di euro del Fondo di solidarietà comunitario. 

In una Norcia oramai «Zona Rossa», dopo la scossa di magnitudo 6.5 di domenica 30 ottobre, si pensa a ricostruire. «Dobbiamo sentirci protetti da san Benedetto e salvati da Dio. È stato un miracolo» dice il vice priore della Comunità benedettina di Norcia, padre Benedetto Nivakoff, che esorta a riscoprire l'eredità dell'esperienza benedettina, «Ora et Labora», per ridare forza e slancio a queste terre segnate dalla tragedia.

«Il togliere o il negare cittadinanza al Dio di Gesù Cristo non è garanzia di sviluppo, ma è all’origine di quell’impoverimento spirituale e morale che caratterizza i nostri tempi e che, alla lunga, genera anche impoverimento sociale, economico e culturale». E’ un messaggio all’Europa perché non releghi il cristianesimo ai margini quello che i vescovi presidenti delle Conferenze episcopali d’Europa lanciano all’Europa da Monaco, al termine della loro assemblea plenaria annuale che ha portato alla elezione della nuova presidenza con alla guida il cardinale Angelo Bagnasco.

Sono in aumento «in modo visibile e graduale» i fenomeni di intolleranza e discriminazione contro i cristiani in Europa soprattutto in Francia, Inghilterra, Olanda e nei Paesi scandinavi perché «spesso la legislazione è problematica, la risposta dei politici cristiani manca e la coscienza collettiva diminuisce».